Zanda, congelato alla gara in Canada: la lotta per salvargli mani e piedi

Scalzo e a meno 50° per 17 ore racconta: «Mi sono aggrappato agli affetti e alla fede». Il medico: «Salvo per la sua tempra ». La moglie accusa: «Soccorsi partiti in ritardo»

Leggi Tutto

Fonte Corriere.it – Salute

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti