Zaia: Stato riconosca davvero le scuole paritarie, risorsa per il Paese

Il ministro dell’istruzione, in un’intervista a “Circo Massimo” su Radio Capital, ha riferito che “la scuola paritaria svolge un ruolo importante ed è una risorsa per il Paese ma nei limiti della Costituzione”.

Pronta la risposta di Zaia: “Magari lo Stato riconoscesse veramente le scuole paritarie“. “Il ministro Fioramonti dovrebbe sapere – spiega il presidente –
che in Veneto 84 mila bambini, cioè due bambini su tre sotto i 6 anni, possono frequentare una scuola dell’infanzia grazie alla presenza degli istituti paritari. Se non ci fossero 1.100 scuole materne paritarie quei bambini non potrebbero esercitare il loro diritto all’educazione. Lo Stato sottovaluta il servizio pubblico offerto dalle scuole paritarie. Se tutti i bambini sotto i 6 anni del Veneto dovessero frequentare una scuola dell’infanzia pubblica, lo Stato dovrebbe spendere 200 milioni in più“.

L’articolo 33 afferma – continua Zaia – non solo la libertà di insegnamento e il diritto di istituire scuole e istituti di educazione non statali, ma stabilisce anche che i loro alunni devono avere un trattamento scolastico equipollente alle scuole statali. Per quell’inciso ‘senza oneri per lo Stato’, maldestramente interpretato rispetto a quanto affermato dai nostri Padri costituenti, lo Stato penalizza la funzione pubblica delle scuole paritarie e punisce le famiglie, costringendole a pagare due volte il costo dell’istruzione“.

L’articolo Zaia: Stato riconosca davvero le scuole paritarie, risorsa per il Paese sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Assegnazioni provvisorie, sì anche per i docenti FIT

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie, sì anche per i docenti FIT

Ministro Azzolina: tutti a scuola a settembre no sdoppiamento classi, se aumento contagi nuovamente didattica a distanza

Commenti disabilitati su Ministro Azzolina: tutti a scuola a settembre no sdoppiamento classi, se aumento contagi nuovamente didattica a distanza

Impossibile tenere lezioni sia in presenza che a distanza. Lettera

Commenti disabilitati su Impossibile tenere lezioni sia in presenza che a distanza. Lettera

Messa a disposizione 2019: 170mila cattedre vacanti il prossimo anno scolastico. Voglioinsegnare.it

Commenti disabilitati su Messa a disposizione 2019: 170mila cattedre vacanti il prossimo anno scolastico. Voglioinsegnare.it

Genitori che dicono ai docenti come comportarsi, “danneggiano i figli”. Quale ricetta?

Commenti disabilitati su Genitori che dicono ai docenti come comportarsi, “danneggiano i figli”. Quale ricetta?

Azzolina: i divisori in plexiglass sono sempre stata una bufala

Commenti disabilitati su Azzolina: i divisori in plexiglass sono sempre stata una bufala

Ricorso rapido contro Preside per orario e assegnazione cattedre, PDL in Senato

Commenti disabilitati su Ricorso rapido contro Preside per orario e assegnazione cattedre, PDL in Senato

Didattica a distanza, “Reply code challenge”: sfida di coding online

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, “Reply code challenge”: sfida di coding online

Esami di Stato e le troppe sostituzioni: perché non rendere le domande facoltative? Lettera

Commenti disabilitati su Esami di Stato e le troppe sostituzioni: perché non rendere le domande facoltative? Lettera

Dall’Unione Europea fondi per 514 milioni per progetti ICT

Commenti disabilitati su Dall’Unione Europea fondi per 514 milioni per progetti ICT

Scuola: dobbiamo restare a casa? E noi facciamo la radio

Commenti disabilitati su Scuola: dobbiamo restare a casa? E noi facciamo la radio

Istituto di Verbania ricerca docente classe di concorso A042

Commenti disabilitati su Istituto di Verbania ricerca docente classe di concorso A042

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti