Yetnebersh Nigussie, l’attivista etiope che insegna l’inclusione. E vince il Nobel “alternativo”

Quando perse la vista, nel villaggio si diede la colpa a uno spirito maligno. Ma fu la cecità a spalancarle il mondo: sfumato il progetto di matrimonio precoce, frequentò la scuola e l’università. Da allora si batte per le persone disabili, ricevendo premi per il suo impegno

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti