“Weaving a home”, la speranza per gli sfollati è una tenda che ricicla la pioggia e produce energia

Pensata per i rifugiati, è in grado di sfruttare la pioggia e il sole e resistere a condizioni atmosferiche difficilissime. A progettarla, l’architetta di origine giordana Abeer Seikaly

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti