Wanted Talent in Automotive, borsa di studio per studenti universitari

Per il 2019 sono stati stanziati 3.000 euro per gli studenti che hanno dimostrato interesse per l’automotive e per i servizi di innovazione digitale legati a questo settore.

L’automotive, che comprende anche tutte le aziende che fabbricano macchinari, attrezzature e mezzi di trasporto, richiederà nei prossimi cinque anni 89.400 professionisti.

La partecipazione alla borsa di studio “Wanted Talent in Automotive” è aperta a tutti gli studenti iscritti alle facoltà di Architettura e Design Industriale, Economia, Ingegneria, Chimica, Scienze e Tecnologie, Informatica, Scienze Statistiche, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Le domande dovranno essere inviate entro il 30 novembre 2019.

Il vincitore verrà selezionato da un’apposita commissione che esaminerà i profili e motivazioni dei candidati. Il nome del vincitore sarà comunicato entro il 13 dicembre 2019.

Per informazioni più dettagliate cliccare sul link.

L’articolo Wanted Talent in Automotive, borsa di studio per studenti universitari sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Messico, Il naufragio di profughi africani sulle coste mostra una nuova rotta migratoria

Commenti disabilitati su Messico, Il naufragio di profughi africani sulle coste mostra una nuova rotta migratoria

Come si è passati dalle vecchie mutue al Sistema sanitario nazionale

Commenti disabilitati su Come si è passati dalle vecchie mutue al Sistema sanitario nazionale

Yemen, a Hodeidah sono triplicati i casi sospetti di colera in soli tre mesi

Commenti disabilitati su Yemen, a Hodeidah sono triplicati i casi sospetti di colera in soli tre mesi

Yemen, sotto le bombe le donne partorienti e i bambini muoiono senza cure

Commenti disabilitati su Yemen, sotto le bombe le donne partorienti e i bambini muoiono senza cure

Migranti, per la metà degli italiani sono un problema, non un’opportunità

Commenti disabilitati su Migranti, per la metà degli italiani sono un problema, non un’opportunità

“Nave nera? Prrr!”

Commenti disabilitati su “Nave nera? Prrr!”

Microfoni, distanziamento, ventilazione meccanica: come limitare il contagio a scuola

Commenti disabilitati su Microfoni, distanziamento, ventilazione meccanica: come limitare il contagio a scuola

Luanda, migliaia di rifugiati della RDC lasciano l’Angola e fanno ritorno nella regione del Kasai

Commenti disabilitati su Luanda, migliaia di rifugiati della RDC lasciano l’Angola e fanno ritorno nella regione del Kasai

Violenza di genere, per combatterla un cerotto non basta: l’avvio della Campagna “Indifesa”

Commenti disabilitati su Violenza di genere, per combatterla un cerotto non basta: l’avvio della Campagna “Indifesa”

Colangiocarcinoma, tumore subdolo che è in aumento (anche fra i giovani)

Commenti disabilitati su Colangiocarcinoma, tumore subdolo che è in aumento (anche fra i giovani)

Il desametasone, un farmaco da 6 euro, riduce la mortalità del coronavirus del 35%

Commenti disabilitati su Il desametasone, un farmaco da 6 euro, riduce la mortalità del coronavirus del 35%

Migranti, “Esternalizzare le frontiere è immorale e illusorio”

Commenti disabilitati su Migranti, “Esternalizzare le frontiere è immorale e illusorio”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti