Volontariato: la vera sfida è incidere sull’80% di cittadini “inattivi”

 

L’intervento di Riccardo Guidi, ricercatore dell’università di Pisa alla conferenza 2017 di CSVnet. La frequenza dell’impegno sociale non è legata al titolo di studio, ma più a dove si abita e alle occasioni culturali che si hanno. “I CSV devono essere il pivot del volontariato di domani”

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti