Volontariato, comincia dalla Lombardia la razionalizzazione dei Csv

Primo passo per l’unione di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia. Entro l’anno la costituzione dell’Organismo nazionale di controllo che definirà il numero dei Centri a livello nazionale, senza che si perda nulla della loro presenza capillare e dell’efficienza dei servizi erogati

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti