Vivere il territorio, per contrastare l’istituzionalizzazione della disabilità

«Ciò che stiamo vedendo – scrivono dal GRIDS, Laboratorio di Ricerca Disability Studies e Inclusione Scolastica e Sociale dell’Università Roma Tre – ovvero le difficoltà, le incertezze, l’abbandono delle persone fragili, anziani e disabili nell’affrontare il coronavirus, conferma la crisi delle prospettive politiche e del sociale già presenti negli anni precedenti. Bisogna dunque innanzitutto pensare a un servizio per le persone con disabilità come territorio e come parte di esso, contrastando l’istituzionalizzazione, un fenomeno che riguarda tante persone con disabilità, anche giovani»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Autismo: il giusto ritmo all’insegna dell’armonia

Commenti disabilitati su Autismo: il giusto ritmo all’insegna dell’armonia

Ennesima Sentenza contro una “classe pollaio”

Commenti disabilitati su Ennesima Sentenza contro una “classe pollaio”

Il rispetto delle reciproche differenze a ”Cinema senza Barriere®”

Commenti disabilitati su Il rispetto delle reciproche differenze a ”Cinema senza Barriere®”

Accendiamo le “Giornate dell’Huntington”

Commenti disabilitati su Accendiamo le “Giornate dell’Huntington”

Il Pilates in video da casa? Anche senza vedere? Si può fare!

Commenti disabilitati su Il Pilates in video da casa? Anche senza vedere? Si può fare!

Contro la povertà educativa dei giovani, con e senza disabilità

Commenti disabilitati su Contro la povertà educativa dei giovani, con e senza disabilità

Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

Commenti disabilitati su Cinque consigli per “vincere” la disabilità: storia di un video (e di un progetto)

Simone, ragazzo con autismo, un sogno alla volta, fino al Conservatorio

Commenti disabilitati su Simone, ragazzo con autismo, un sogno alla volta, fino al Conservatorio

È importante la subacquea, per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su È importante la subacquea, per le persone con disabilità

Un’area giochi intitolata a Louis Braille, nel segno dell’inclusione

Commenti disabilitati su Un’area giochi intitolata a Louis Braille, nel segno dell’inclusione

L’inclusione non si realizza per legge

Commenti disabilitati su L’inclusione non si realizza per legge

I diritti umani “a portata di mano” per tutte le scuole

Commenti disabilitati su I diritti umani “a portata di mano” per tutte le scuole

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti