Violenza, per la generazione Z una molestia online è grave quanto una fisica

L’Osservatorio InDifesa ha intervistato 5.400 ragazzi e ragazze su violenza, stereotipi, bullismo, cyberbullismo e sexting: cresce la consapevolezza dei giovani sul tema e sui rischi della Rete. Ma se per i ragazzi è molestia il tentativo di violenza, per le ragazze il limite si supera molto prima

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti