Vincolo triennale: si applica anche in seguito a mobilità interprovinciale

Una lettrice ci scrive:

Ho richiesto e ottenuto mobilità in un’altra regione durante lo scorso anno per l’anno scolastico in corso 2019/20, ho compilato la domanda con preferenze su codici meccanografici, quindi su scuole, ed ho ottenuto la mobilità presso un liceo, dove sto lavorando.
Ora, vorrei capire, nella mia posizione, avendo ottenuto trasferimento da una regione ad un’altra, sono obbligata al vincolo triennale o questo si applica solo a chi ha ottenuto mobilità su scuola nello stesso
comune? Non mi è chiaro leggendo l’articolo 2. Vorrei sapere se posso inoltrare la domanda di mobilità per il 2020/21 o se sono vincolata per i 3 anni

Con la mobilità 2019/20 si applica la nuova disposizione prevista nel CCNI sulla mobilità riguardante il vincolo di permanenza triennale nella scuola assegnata  nel movimento volontario richiesto

Il riferimento specifico è l’art.2 comma 2 del contratto, dove si chiarisce in quali casi si applica il vincolo e in quali casi si prevedono eccezioni

Quando si applica il vincolo triennale

Come indicato nel succitato art.2, risulta sottoposto al vincolo triennale il docente che ottiene la titolarità su un’istituzione scolastica richiesta analiticamente nella domanda di mobilità volontaria, sia territoriale che professionale.

Il vincolo interessa anche i docenti soddisfatti su preferenza sintetica nel comune di titolarità per i movimenti da posto comune a sostegno e viceversa, nonché per la mobilità professionale.

Questi docenti  non potranno, quindi, presentare domanda di mobilità per il triennio successivo.

Vincolo triennale: eccezioni previste

Le uniche eccezioni  che consentono ai docenti di non essere sottoposti al vincolo triennale sono indicate nello stesso articolo del contratto, nel quale si sottolinea che ”Tale vincolo triennale non si applica ai docenti beneficiari delle precedenze di cui all’art. 13 e alle condizioni ivi previste del presente contratto, nel caso in cui abbiano ottenuto la titolarità in una scuola fuori dal comune o distretto sub comunale dove si applica la precedenza, né ai docenti trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata, ancorché soddisfatti su una preferenza espressa

Conclusioni

Il vincolo triennale, quindi, si applica indistintamente sia per la mobilità provinciale che per quella interprovinciale , per le quali il contratto non prevede alcuna differenza.

La nostra lettrice, quindi, per poter partecipare di nuovo alla mobilità, avendo ottenuto per il corrente anno scolastico il trasferimento volontario su una scuola richiesta, dovrà aspettare tre anni, dovendo garantire la permanenza per un triennio nella nuova scuola di titolarità

L’articolo Vincolo triennale: si applica anche in seguito a mobilità interprovinciale sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Docenti hanno diritto a ricostruzione di carriera integrale, così stabilisce il Giudice

Commenti disabilitati su Docenti hanno diritto a ricostruzione di carriera integrale, così stabilisce il Giudice

Supplenze ATA: non si può accettare solo una parte di ore per motivi personali o di salute

Commenti disabilitati su Supplenze ATA: non si può accettare solo una parte di ore per motivi personali o di salute

Aumenti stipendiali. Anief: bisogna arrivare ad almeno 200 euro e prevedere il pre-pensionamento a 60 anni

Commenti disabilitati su Aumenti stipendiali. Anief: bisogna arrivare ad almeno 200 euro e prevedere il pre-pensionamento a 60 anni

Intesa Governo-Sindacati, DMA Piemonte: non siamo soddisfatti

Commenti disabilitati su Intesa Governo-Sindacati, DMA Piemonte: non siamo soddisfatti

Gruppo FB “No PAS sostegno”: Petizione contro procedura specializzazione per docenti con 3 anni servizio

Commenti disabilitati su Gruppo FB “No PAS sostegno”: Petizione contro procedura specializzazione per docenti con 3 anni servizio

Insegnamento educazione civica, spunta l’ipotesi dei costi

Commenti disabilitati su Insegnamento educazione civica, spunta l’ipotesi dei costi

Lavoratore licenziato per abuso 104: non si reca dalla persona da assistere. Sentenza

Commenti disabilitati su Lavoratore licenziato per abuso 104: non si reca dalla persona da assistere. Sentenza

Il buon docente va valutato sul campo, non con diabolici questionari. Lettera

Commenti disabilitati su Il buon docente va valutato sul campo, non con diabolici questionari. Lettera

Concorso straordinario secondaria: forse non ci si potrà abilitare per tutte le classi di concorso

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: forse non ci si potrà abilitare per tutte le classi di concorso

Maturità, proposta di griglia di valutazione colloquio

Commenti disabilitati su Maturità, proposta di griglia di valutazione colloquio

Sasso (Lega): sulla docente sospesa non può decidere un Viceministro

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): sulla docente sospesa non può decidere un Viceministro

L’insegnante condiviso: con lo scambio di classi gli studenti provano metodi insegnamento diversi

Commenti disabilitati su L’insegnante condiviso: con lo scambio di classi gli studenti provano metodi insegnamento diversi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti