Via trattenuta stipendio per malattia, basta. Lettera

Lettera

Si tratta di una cosa ingiusta che non deve colpire in alcun modo tutti i
lavoratori della scuola, ma soltanto coloro che spesso si assentano. Ci sono delle norme che non devono affatto valere erga omnes, piuttosto bisogna andare a valutare caso per caso.

Spesso l’opinione pubblica considera i lavoratori della scuola dei “fannulloni”, degli “scansafatiche” o ancora peggio di una categoria professionale che lavora poco. Invece non è affatto così perché vi sono molti docenti che svolgono il proprio lavoro all’interno delle aule e lontano dai riflettori, in modo onesto e coscienzioso, avendo a cuore la formazione delle nuove generazioni. Invece, il più delle volte, si tende a generalizzare e gettare benzina sul fuoco dicendone di cotte e di crude nei riguardi di una categoria professionale che svolge un lavoro abbastanza delicato e irto di pesanti responsabilità.

Se qualcuno è stato colpito da un malanno stagionale, dovuto all’influenza (e questo è il periodo di maggior picco) ed è costretto a restare a casa a letto con la febbre alta e non può andare a scuola, perché penalizzarlo con la trattenuta dello stipendio, quando è sufficiente l’attestazione della visita fiscale da parte dell’INPS, che attesta lo stato morboso del dipendente pubblico. La trattenuta sembra quasi una odiosa punizione inflitta al dipendente affetto da malattia, se questi è già costretto a stare a casa nelle fasce di reperibilità della visita fiscale.

L’articolo Via trattenuta stipendio per malattia, basta. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus, De Cristofaro: dare più peso alle prove formative nell’emergenza

Commenti disabilitati su Coronavirus, De Cristofaro: dare più peso alle prove formative nell’emergenza

Applicando le tecnologie digitali a scuola potrebbe esserci minore bisogno di insegnanti? Lettera

Commenti disabilitati su Applicando le tecnologie digitali a scuola potrebbe esserci minore bisogno di insegnanti? Lettera

Passaggio di ruolo e contemporaneo trasferimento: quando si può richiedere, quali sono i requisiti e cosa prevale [con suggerimenti]

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo e contemporaneo trasferimento: quando si può richiedere, quali sono i requisiti e cosa prevale [con suggerimenti]

Graduatorie ATA 24 mesi, scelta scuole dal 3 al 24 giugno

Commenti disabilitati su Graduatorie ATA 24 mesi, scelta scuole dal 3 al 24 giugno

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Imperia definitiva

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Imperia definitiva

Prove Invalsi, non serve allenamento specifico ma una didattica diversa. Parola di Invalsi

Commenti disabilitati su Prove Invalsi, non serve allenamento specifico ma una didattica diversa. Parola di Invalsi

Mobilità docenti 2020, vincolo triennale. Il video per la compilazione della domanda

Commenti disabilitati su Mobilità docenti 2020, vincolo triennale. Il video per la compilazione della domanda

Il Comune di Rimini seleziona 11 educatori di asilo nido. Scadenza 19 dicembre

Commenti disabilitati su Il Comune di Rimini seleziona 11 educatori di asilo nido. Scadenza 19 dicembre

Rilevazione permessi 104/92, comunicazione può essere effettuata entro il 30 aprile

Commenti disabilitati su Rilevazione permessi 104/92, comunicazione può essere effettuata entro il 30 aprile

Concorso dirigente scolastico, altra modifica al calendario della prova orale

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico, altra modifica al calendario della prova orale

Decreto scuola, sindacati convocati al Miur il 13 novembre

Commenti disabilitati su Decreto scuola, sindacati convocati al Miur il 13 novembre

Coronavirus, docenti positivi: chiusa Unibas

Commenti disabilitati su Coronavirus, docenti positivi: chiusa Unibas

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti