Vero sport integrato, sia a livello agonistico che non competitivo

Oltre duecento persone, provenienti da nove Regioni d’Italia, hanno dato vita a Lignano Sabbiadoro (Udine) a una nuova grande festa di sport, in tante diverse discipline, impegnandosi sia a livello agonistico che in attività non competitive: sono così andati felicemente in archivio gli “Adria Inclusive Games 2018”, manifestazione riservata agli atleti con disabilità intellettiva/relazionale, ma non solo a loro, organizzata sempre dall’Associazione SporT21 Italia, nata nel 2015 nell’àmbito del CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down)

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti