Verifica quotidiana

Abbiamo continuato a fare l’inventario personale…

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 127

 

L’assioma spirituale al quale il Decimo Passo fa riferi­mento – “Ogni volta che siamo turbati, non importa qua­le ne sia la causa, c’è qualcosa di sbagliato in noi” – mi dice anche che è una regola senza eccezioni. Non impor­ta quanto irragionevoli possano sembrare gli altri, io ho la responsabilità di non reagire negativamente. Indipen­dentemente da quanto stia accadendo attorno a me avrò sempre la prerogativa, e la responsabilità, di scegliere quel che avviene dentro di me. Sono io l’artefice della mia realtà interiore.

Quando faccio l’inventario quotidiano so che devo smetterla di giudicare gli altri. Se li giudico, sto probabil­mente giudicando me stesso. Il mio miglior maestro è chi mi indispone di più. Ho molto da imparare da lui o da lei, e in cuor mio, dovrei ringraziare quella persona.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti