Ventiquattr’ore a nuoto per le persone con la SLA e le loro famiglie

«Stiamo lavorando al massimo per garantire l’assistenza delle persone con la SLA (sclerosi laterale amiotrofica) e il supporto alle loro famiglie. Anche nei mesi più difficili siamo rimasti al loro fianco e adesso abbiamo ulteriormente aumentato i servizi. Proprio per questo la nostra maratona di nuoto assume in un anno tanto particolare come questo un significato ancora maggiore»: così Barbara Gonella, presidente dell’AISLA di Firenze, presenta la maratona di ventiquattr’ore di nuoto denominata “Una vasca per AISLA Firenze”, in programma per il 17 e il 18 ottobre nel capoluogo toscano

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti