Uno spot a favore dell’assistenza autogestita

«Vivendo in una residenza “per persone disabili” – dichiara Maria Chiara Paolini della rete Liberi di Fare -, viene meno il diritto all’autodeterminazione e alla libertà personale, si è sottoposti ad orari rigidi e limitazioni di ogni tipo, si è sradicati dal proprio territorio, quartiere e cerchia sociale. Per questo di fronte a chi vorrebbe “normalizzare” ciò che noi consideriamo segregazione, abbiamo realizzato uno spot a favore dell’assistenza autogestita, per far vedere come stanno davvero le cose dal punto di vista delle persone con disabilità»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le donne con disabilità intellettiva dopo la violenza subita negli istituti

Commenti disabilitati su Le donne con disabilità intellettiva dopo la violenza subita negli istituti

Welfare: osservare il passato per ripensare il futuro

Commenti disabilitati su Welfare: osservare il passato per ripensare il futuro

L’importanza dell’assistenza tecnica

Commenti disabilitati su L’importanza dell’assistenza tecnica

La riforma dei servizi sociali ha vent’anni, ma in Sicilia se ne sa ancora poco

Commenti disabilitati su La riforma dei servizi sociali ha vent’anni, ma in Sicilia se ne sa ancora poco

Una diffusione capillare del Manifesto sui diritti delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Una diffusione capillare del Manifesto sui diritti delle donne con disabilità

I tablet e le applicazioni didattiche per gli alunni con autismo

Commenti disabilitati su I tablet e le applicazioni didattiche per gli alunni con autismo

Le linee guida mediche non discriminino assolutamente le persone con disabilità!

Commenti disabilitati su Le linee guida mediche non discriminino assolutamente le persone con disabilità!

La legge sui caregiver familiari non può attendere oltre

Commenti disabilitati su La legge sui caregiver familiari non può attendere oltre

Quale “voto” alla scuola a distanza per gli alunni con disabilità?

Commenti disabilitati su Quale “voto” alla scuola a distanza per gli alunni con disabilità?

Quando anche il calcio diventa un vero strumento d’inclusione

Commenti disabilitati su Quando anche il calcio diventa un vero strumento d’inclusione

“Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

Commenti disabilitati su “Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

Per non perdere il contatto con le persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Per non perdere il contatto con le persone con sindrome di Down

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti