Unicobas: no ad una scuola di sole competenze

Questa metodologia è insufficiente a garantire le corrette e approfondite conoscenze offerte ai nostri studenti.
Una scuola con poche ore di lezione minimizza pericolosamente la cultura trasformandola in pillole informative, allontanando gli alunni dal sapere positivo e critico.

Questa idea di scuola è lo specchio di una società già ignorante e malata di egoismo, protagonismo e razzismo.
Non ritorniamo all’idea di gelminiana memoria che con un colpo di spugna fece sparire 8miliardi di euro dall’istruzione e 200mila docenti.

La scuola finlandese non è un modello da seguire perché trasforma le ore di lezione frontali in un grande laboratorio di micro saperi.
L’istruzione e la cultura deve essere invece “invasiva”, deve radicarsi ed evolversi nelle menti dei nostri giovani.
Il modello “Art Attack” va bene per i bambini come area laboratoriale ma non in sostituzione della bella lezione frontale.

La moda dei saperi minimi e delle micro competenze trasversali è un modo subdolo di attivare quella scuola voluta dall’Associazione Nazionali Presidi che non vede l’ora di ritornare alla chiamata diretta e di nominare direttamente docenti “tuttologi” in grado di ricoprire più incarichi ed insegnare “argomenti” a discapito della continuità didattica.

Ci auguriamo, caro ministro Lorenzo Fioramonti, che la politica abbia, finalmente la volontà, la voglia, il desiderio di investire le risorse umane e finanziarie per ridare alla scuola laica di stato l’importanza costituzionale che merita.

Paolo Latella

L’articolo Unicobas: no ad una scuola di sole competenze sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani: premio Nobel 2019 per la pace al premier etiope Abiy Ahmed Ali

Commenti disabilitati su Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani: premio Nobel 2019 per la pace al premier etiope Abiy Ahmed Ali

Sasso (Lega): maturità non sia seduta psicoanalitica, ancora nessuna certezza su riapertura scuole

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): maturità non sia seduta psicoanalitica, ancora nessuna certezza su riapertura scuole

Primaria a Senigallia accantona i voti e valuta alunni con il percentile

Commenti disabilitati su Primaria a Senigallia accantona i voti e valuta alunni con il percentile

Erasmus, gli studenti che rientrano in Italia andranno in isolamento fiduciario

Commenti disabilitati su Erasmus, gli studenti che rientrano in Italia andranno in isolamento fiduciario

Commemorazione attentato di Dacca, CNDDU: discutere a scuola su causa dei fatti

Commenti disabilitati su Commemorazione attentato di Dacca, CNDDU: discutere a scuola su causa dei fatti

Regionalizzazione, stipendi insegnanti più bassi per centro-sud. No di Dimaio. Pittoni: mai chiesto

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, stipendi insegnanti più bassi per centro-sud. No di Dimaio. Pittoni: mai chiesto

Consiglio dei docenti in videoconferenza. Iniziativa ad Amalfi di una preside

Commenti disabilitati su Consiglio dei docenti in videoconferenza. Iniziativa ad Amalfi di una preside

Studente si frattura denti durante la ricreazione, docente non responsabile

Commenti disabilitati su Studente si frattura denti durante la ricreazione, docente non responsabile

Esami di Stato I ciclo: le tesine bloccheranno la DAD delle classi iniziali e intermedie. Lettera

Commenti disabilitati su Esami di Stato I ciclo: le tesine bloccheranno la DAD delle classi iniziali e intermedie. Lettera

Graduatorie di istituto provinciali, docenti già inseriti dal 2017 possono cambiare provincia. USR si preparano

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto provinciali, docenti già inseriti dal 2017 possono cambiare provincia. USR si preparano

Concorso ordinario secondaria, docente ruolo e partecipazione classe concorso titolarità

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, docente ruolo e partecipazione classe concorso titolarità

“Ho usato la carta docente solo per la formazione, 500 euro pochi. Non c’è docente senza formazione”

Commenti disabilitati su “Ho usato la carta docente solo per la formazione, 500 euro pochi. Non c’è docente senza formazione”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti