Un’esperienza unica ed emozionante, a nove metri sott’acqua

«Immergersi nei fondali – scrive Salvo Cocciro, persona non vedente, raccontando la sua “avventura” subacquea, attuata grazie a DDI Italy – è un’esperienza unica ed emozionante che dà voce a tutto il corpo; più scendevo e più mi emozionavo. Arrivati alla profondità di circa nove metri, ho potuto toccare i fondali. Toccare con mano la fauna e la flora marina, toccare una spugna, una stella marina e delle piante è stata una sensazione unica! Ho potuto così godere a trecentosessanta gradi ciò che il mio corpo mi trasmetteva, anche senza l’uso della vista»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

3 milioni e mezzo per la ricerca sulle malattie neuromuscolari

Commenti disabilitati su 3 milioni e mezzo per la ricerca sulle malattie neuromuscolari

Un ascensore per le stelle

Commenti disabilitati su Un ascensore per le stelle

Fruibilità, riconoscibilità e accessibilità del patrimonio culturale

Commenti disabilitati su Fruibilità, riconoscibilità e accessibilità del patrimonio culturale

Fare la spesa da soli: una piccola grande conquista di autonomia

Commenti disabilitati su Fare la spesa da soli: una piccola grande conquista di autonomia

L’accessibilità del web punto di svolta per l’accessibilità complessiva

Commenti disabilitati su L’accessibilità del web punto di svolta per l’accessibilità complessiva

Garantire il diritto allo studio a tutti i bambini e ragazzi “disconnessi”

Commenti disabilitati su Garantire il diritto allo studio a tutti i bambini e ragazzi “disconnessi”

Anche in Italia ci sono tante vie e luoghi intitolati a Eunice Kennedy Shriver

Commenti disabilitati su Anche in Italia ci sono tante vie e luoghi intitolati a Eunice Kennedy Shriver

Figli fragili, genitori forti?

Commenti disabilitati su Figli fragili, genitori forti?

L’Istituto Riabilitativo Montecatone non vuole lasciare solo nessuno

Commenti disabilitati su L’Istituto Riabilitativo Montecatone non vuole lasciare solo nessuno

“Giuseppe la roccia”, un fuscello che si piega ma non si spezza

Commenti disabilitati su “Giuseppe la roccia”, un fuscello che si piega ma non si spezza

Insieme alle Unità Cinofile da Soccorso

Commenti disabilitati su Insieme alle Unità Cinofile da Soccorso

Fondazione Dopo di Noi di Bologna: cambia la guida, ma non gli obiettivi

Commenti disabilitati su Fondazione Dopo di Noi di Bologna: cambia la guida, ma non gli obiettivi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti