Un’esperienza unica ed emozionante, a nove metri sott’acqua

«Immergersi nei fondali – scrive Salvo Cocciro, persona non vedente, raccontando la sua “avventura” subacquea, attuata grazie a DDI Italy – è un’esperienza unica ed emozionante che dà voce a tutto il corpo; più scendevo e più mi emozionavo. Arrivati alla profondità di circa nove metri, ho potuto toccare i fondali. Toccare con mano la fauna e la flora marina, toccare una spugna, una stella marina e delle piante è stata una sensazione unica! Ho potuto così godere a trecentosessanta gradi ciò che il mio corpo mi trasmetteva, anche senza l’uso della vista»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il progetto individuale per le persone con lesione al midollo spinale

Commenti disabilitati su Il progetto individuale per le persone con lesione al midollo spinale

“Uniamo le forze” verso la XIV Giornata Mondiale delle Malattie Rare

Commenti disabilitati su “Uniamo le forze” verso la XIV Giornata Mondiale delle Malattie Rare

La vita indipendente per ogni persona con l’X Fragile

Commenti disabilitati su La vita indipendente per ogni persona con l’X Fragile

L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Commenti disabilitati su L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Per le persone con disabilità grave tutta la vita è un lockdown!

Commenti disabilitati su Per le persone con disabilità grave tutta la vita è un lockdown!

Comunicazione Globale per Sordi: un servizio rivolto ai cittadini di Roma

Commenti disabilitati su Comunicazione Globale per Sordi: un servizio rivolto ai cittadini di Roma

Una Befana di solidarietà che coinvolgerà tutta Bologna

Commenti disabilitati su Una Befana di solidarietà che coinvolgerà tutta Bologna

Visite in LIS in uno splendido palazzo di Napoli

Commenti disabilitati su Visite in LIS in uno splendido palazzo di Napoli

La FISH Friuli Venezia Giulia chiede l’Osservatorio Regionale

Commenti disabilitati su La FISH Friuli Venezia Giulia chiede l’Osservatorio Regionale

Per un’organizzazione del lavoro all’insegna dell’inclusione

Commenti disabilitati su Per un’organizzazione del lavoro all’insegna dell’inclusione

Non lasciare indietro nessuno, applicando la Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Non lasciare indietro nessuno, applicando la Convenzione ONU

Responsabilizzare le persone con disabilità, garantire inclusione e uguaglianza

Commenti disabilitati su Responsabilizzare le persone con disabilità, garantire inclusione e uguaglianza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti