Una vita negata, per 32 anni in manicomio senza motivo. Oggi Pino può andare a scuola

Una storia agghiacciante quella di Giuseppe Astuto, conosciuto da tutti come Pino, oggi 61enne, raccontata da Le Iene. Da bambino, nel 1967, fu mandato in un market dalla madre a comprare il pane. Per disperazione e fame mangiò quella pagnotta, così che decise di tornare indietro e prendere un’altra focaccia, ma restò chiuso dentro.

La mattina successiva arrivarono i carabinieri e da lì iniziò il suo calvario. “Signora, suo figlio non lo vedrà più” esclamò il carabiniere alla madre e Pino fu trasferito in manicomio. Ci rimane per 32 anni, fino al 1999, quando uscì ma senza aver mai potuto studiare.

Le Iene si occupa del suo caso e raccoglie i fondi per garantirgli un’istruzione: in poco tempo arrivano 10mila euro. Oggi Pino, che sa scrivere solo il suo nome e qualche numero, può finalmente andare a scuola.

L’articolo Una vita negata, per 32 anni in manicomio senza motivo. Oggi Pino può andare a scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Tempi di programmazione o … di progettazione

Commenti disabilitati su Tempi di programmazione o … di progettazione

Carta docente, dal 1 settembre applicazione sospesa: quali somme vanno spese entro il 31 agosto 2019

Commenti disabilitati su Carta docente, dal 1 settembre applicazione sospesa: quali somme vanno spese entro il 31 agosto 2019

Rapporto Eurydice sulla prima infanzia, qualità garantita dai sistemi integrati 0-6

Commenti disabilitati su Rapporto Eurydice sulla prima infanzia, qualità garantita dai sistemi integrati 0-6

Tavolo di lavoro su reclutamento: secondo incontro il 16 maggio

Commenti disabilitati su Tavolo di lavoro su reclutamento: secondo incontro il 16 maggio

Assegnazione provvisoria in altro grado di istruzione: non è previsto anno di prova

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria in altro grado di istruzione: non è previsto anno di prova

Intesa Governo-sindacati “si basa su un contenitore vuoto”, sì allo sciopero del 17 maggio! Lettera

Commenti disabilitati su Intesa Governo-sindacati “si basa su un contenitore vuoto”, sì allo sciopero del 17 maggio! Lettera

Scuole paritarie, Binetti (Udc): sulla loro salvaguardia Governo tace

Commenti disabilitati su Scuole paritarie, Binetti (Udc): sulla loro salvaguardia Governo tace

La Pandemia, la Didattica a distanza, la riapertura a settembre e il compito della scuola. Riflessioni di un docente

Commenti disabilitati su La Pandemia, la Didattica a distanza, la riapertura a settembre e il compito della scuola. Riflessioni di un docente

Malattia personale con contratto al 30 giugno. Ecco come viene retribuita

Commenti disabilitati su Malattia personale con contratto al 30 giugno. Ecco come viene retribuita

Leo: ho chiesto più dirigenti scolastici per la Puglia

Commenti disabilitati su Leo: ho chiesto più dirigenti scolastici per la Puglia

Concorsi scuola docenti saranno banditi presto. Azzolina: prove pensate per fine maggio inizi giugno

Commenti disabilitati su Concorsi scuola docenti saranno banditi presto. Azzolina: prove pensate per fine maggio inizi giugno

Supplenze, il docente di sostegno non può fare supplenze: è inadempimento contrattuale e interruzione del lavoro di inclusione

Commenti disabilitati su Supplenze, il docente di sostegno non può fare supplenze: è inadempimento contrattuale e interruzione del lavoro di inclusione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti