Una tragedia difficile da accettare

«Anche pensando al fatto che notoriamente l’immergersi in acqua porta alle persone con disabilità tanti benefìci – scrive Anna Maria Gioria -, diventa difficile accettare e comprendere quanto è successo a Davide Duma, trentaduenne con disabilità annegato in una piscina di Milano. Penso ai suoi compagni di corso, tutti con una disabilità intellettiva eo psichica: come avranno vissuto questa tragedia? La speranza è che essa non ne aggravi le problematiche psicologiche e che l’acqua non diventi per loro un territorio ostile, misterioso, nemico»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La drammatica solitudine di noi caregiver familiari

Commenti disabilitati su La drammatica solitudine di noi caregiver familiari

Persone con disabilità divenute anziane: la transizione non cancella i diritti

Commenti disabilitati su Persone con disabilità divenute anziane: la transizione non cancella i diritti

L’evoluzione delle politiche rivolte alle persone con disabilità nelle Marche

Commenti disabilitati su L’evoluzione delle politiche rivolte alle persone con disabilità nelle Marche

Anche “Il rumore della vittoria” a quella Festa dello Sport

Commenti disabilitati su Anche “Il rumore della vittoria” a quella Festa dello Sport

Dedicato a tutte le Daniele del mondo

Commenti disabilitati su Dedicato a tutte le Daniele del mondo

La Puglia verso una propria Legge sulla Vita Indipendente

Commenti disabilitati su La Puglia verso una propria Legge sulla Vita Indipendente

La congiura dei Cappuccetti Silenziosi

Commenti disabilitati su La congiura dei Cappuccetti Silenziosi

Per consentire alle persone con disabilità grave di vivere come gli altri

Commenti disabilitati su Per consentire alle persone con disabilità grave di vivere come gli altri

Tra ospitalità, sport e sicurezza inclusiva

Commenti disabilitati su Tra ospitalità, sport e sicurezza inclusiva

Quanti ostacoli, per finire quel Master in Olanda!

Commenti disabilitati su Quanti ostacoli, per finire quel Master in Olanda!

Una grande famiglia che vive una “normalità diversa”

Commenti disabilitati su Una grande famiglia che vive una “normalità diversa”

Quando l’archeologia diventa accessibile

Commenti disabilitati su Quando l’archeologia diventa accessibile

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti