Una scuola australiana elimina i cestini della spazzatura: chi sporca porta a casa

Ne parla Wired.

Una scuola femminile australiana ha deciso di togliere i cestini della spazzatura dall’istituto. Alle  studentesse viene richiesto di  non usare snack confezionati, ma contenitori riutilizzabili e borracce al posto delle bottigliette.

L’obiettivo finale è di diventare una scuola zero waste, in cui la produzione di rifiuti sia azzerata.

Nell’istituto quindi spariscono i cestini della spazzatura, con qualche eccezione (rimangono quelli dei bagni, per esempio, e quelli per la raccolta della carta da riciclare).

Il principio, spiega la direttrice in una newsletter ai genitori, è simile a quello in vigore in alcuni parchi naturali: “the waste you take in, you are responsible for taking out”, ognuno è responsabile di portare via la spazzatura che ha prodotto.

Ogni giorno vengono fatti dei controlli: non ci sono punizioni, se non quella di riportarsi a casa la spazzatura prodotta, ma a chi ha trovato un’alternativa green viene consegnati dei gettoni che permettono, accumulandoli, di ricevere un premio.

L’articolo Una scuola australiana elimina i cestini della spazzatura: chi sporca porta a casa sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Culpa in vigilando e libertà di insegnamento. Lettera

Commenti disabilitati su Culpa in vigilando e libertà di insegnamento. Lettera

Concorso straordinario ruolo e procedura abilitante: due domande distinte, due prove diverse

Commenti disabilitati su Concorso straordinario ruolo e procedura abilitante: due domande distinte, due prove diverse

Inaugurazione anno scolastico Calabria: oggi 9 ottobre dalle ore 10

Commenti disabilitati su Inaugurazione anno scolastico Calabria: oggi 9 ottobre dalle ore 10

Scuole paritarie, Astorre (PD): la loro chiusura avrà impatto negativo anche su istituti statali

Commenti disabilitati su Scuole paritarie, Astorre (PD): la loro chiusura avrà impatto negativo anche su istituti statali

Precari, D’Aprile (UIL): per concorso straordinario secondaria servizio varrà tanto, almeno 30-40%

Commenti disabilitati su Precari, D’Aprile (UIL): per concorso straordinario secondaria servizio varrà tanto, almeno 30-40%

Tecnico pc aiuta gratuitamente docenti per didattica a distanza

Commenti disabilitati su Tecnico pc aiuta gratuitamente docenti per didattica a distanza

Rientro a settembre, non c’è educazione senza educazione fisica

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, non c’è educazione senza educazione fisica

Punteggio di continuità: si perde con l’assegnazione provvisoria, con una sola eccezione

Commenti disabilitati su Punteggio di continuità: si perde con l’assegnazione provvisoria, con una sola eccezione

Miur, selezione 5 docenti/dirigenti. Domande entro il 5 luglio

Commenti disabilitati su Miur, selezione 5 docenti/dirigenti. Domande entro il 5 luglio

Saldo carta docente: come sapere a quali anni appartiene l’importo

Commenti disabilitati su Saldo carta docente: come sapere a quali anni appartiene l’importo

Voto maturità gonfiato: collaboratore scolastico licenziato. Dovrà restituire stipendi

Commenti disabilitati su Voto maturità gonfiato: collaboratore scolastico licenziato. Dovrà restituire stipendi

Azzolina: ferita enorme chiudere le scuole. A settembre si torna fra i banchi

Commenti disabilitati su Azzolina: ferita enorme chiudere le scuole. A settembre si torna fra i banchi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti