Una sana e felice utilità

Siamo giunti a credere che Egli desideri che con la testa si sia con Lui nelle nuvole, ma con i piedi si stia saldamente piantati sulla terra. E qui che sono ì nostri compagni di viaggio ed è qui che deve compiersi il nostro lavoro. Queste sono le realtà che ci appartengono. Non abbiamo trovato nulla d’incompatibile tra una intensa esperienza spirituale e una vita di sana e felice utilità pratica.

ALCOLISTI ANONIMI, pag. 131

Tutta la preghiera e la meditazione del mondo non mi sa­ ranno d’aiuto a meno che non siano accompagnate dal­ l’azione. Mettere in pratica i princìpi in tutte le mie atti­ vità mi fa vedere la protezione di Dio in tutti i settori del­la mia vita. Dio si manifesta nel mio mondo quando mi faccio da parte, e lascio che Lui vi entri.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti