Una raccolta di necessità e bisogni percepiti dalle persone con disabilità

Laboratorio aperto e polo di ricerca per l’innovazione, impegnato anche nell’impegno progettuale di ausili rivolti alla disabilità, OpenDot ha promosso una raccolta di necessità e bisogni percepiti da persone con disabilità nello svolgere azioni quotidiane, come ad esempio vestirsi, mangiare o scrivere, allo scopo di realizzare una serie di oggetti e soluzioni concrete intorno ad alcuni dei bisogni recepiti. Fino al 7 aprile, dunque, tutte le persone con disabilità, le Associazioni che le rappresentano, medici e terapisti possono collaborare all’iniziativa, accedendo a uno specifico modulo

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti