Una protesta per garantire un futuro vero e dignitoso a tante persone

Ben 50.000 firme verranno consegnate il 22 gennaio alla Regione Lazio: sono quelle di coloro che hanno sottoscritto una petizione lanciata da Elena Improta, per chiedere alla Regione stessa che venga garantita l’assistenza diurna negata al figlio Mario, ventottenne con grave disabilità, allontanato dal Centro Diurno nel quale veniva seguito. Sin dal lancio della petizione, Improta ha avviato anche uno sciopero della fame di protesta, oltre a presentare progetti concreti alle Istituzioni coinvolte, per garantire una vita dignitosa al figlio e a tante altre persone nelle sue stesse condizioni

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un innovativo servizio antiviolenza rivolto alle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Un innovativo servizio antiviolenza rivolto alle donne con disabilità

Il punto di partenza ideale per contrastare la segregazione

Commenti disabilitati su Il punto di partenza ideale per contrastare la segregazione

Premiamo gli aeroporti virtuosi, per migliorare l’accessibilità dei viaggi aerei

Commenti disabilitati su Premiamo gli aeroporti virtuosi, per migliorare l’accessibilità dei viaggi aerei

Ma è proprio giusto chiamarle Rare?

Commenti disabilitati su Ma è proprio giusto chiamarle Rare?

A proposito dell’accessibilità dell’app Immuni

Commenti disabilitati su A proposito dell’accessibilità dell’app Immuni

L’arte che aiuta a vivere nei luoghi di cura

Commenti disabilitati su L’arte che aiuta a vivere nei luoghi di cura

C’è una grande forza nelle piccole azioni

Commenti disabilitati su C’è una grande forza nelle piccole azioni

Tutti a teatro, per diventare piccoli mattoni di un futuro migliore

Commenti disabilitati su Tutti a teatro, per diventare piccoli mattoni di un futuro migliore

A Genova il Centro di Ricerca in Risonanza Magnetica sulla sclerosi multipla

Commenti disabilitati su A Genova il Centro di Ricerca in Risonanza Magnetica sulla sclerosi multipla

Attenzione, non ci sento!

Commenti disabilitati su Attenzione, non ci sento!

Bisogni Educativi Speciali: dalla scuola alla società

Commenti disabilitati su Bisogni Educativi Speciali: dalla scuola alla società

Un prestigioso riconoscimento per “Mio fratello rincorre i dinosauri”

Commenti disabilitati su Un prestigioso riconoscimento per “Mio fratello rincorre i dinosauri”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti