Una nuova cultura della disabilità anche per i religiosi

«Ho un rapporto dialettico con la religione – scrive Anna Maria Gioria, donna con disabilità – ma alcune esperienze passate e recenti, tra cui il superamento del Covid e l’incontro con un sacerdote empatico, mi hanno fatto molto riflettere e senza apparire troppo severa, credo che come tutte le persone, anche i religiosi abbiano bisogno di essere educati a una nuova cultura della disabilità, che scacci il pietismo a favore di una parità di diritti, tra i quali sicuramente quello di poter vivere il proprio percorso spirituale»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Si pronuncerà la Consulta sull’inadeguatezza della pensione di invalidità

Commenti disabilitati su Si pronuncerà la Consulta sull’inadeguatezza della pensione di invalidità

Tra coloro che fecero la storia della Neuropsichiatria Infantile italiana

Commenti disabilitati su Tra coloro che fecero la storia della Neuropsichiatria Infantile italiana

Un valido indirizzo per gli impianti domestici e condominiali

Commenti disabilitati su Un valido indirizzo per gli impianti domestici e condominiali

Per dare una risposta alla solitudine delle famiglie con malattie metaboliche

Commenti disabilitati su Per dare una risposta alla solitudine delle famiglie con malattie metaboliche

Zara, che sostiene la pet therapy all’Unità Spinale di Milano

Commenti disabilitati su Zara, che sostiene la pet therapy all’Unità Spinale di Milano

Un futuro di qualità anche per chi sperimenta condizioni di vulnerabilità

Commenti disabilitati su Un futuro di qualità anche per chi sperimenta condizioni di vulnerabilità

Non sarà facile, ma la scelta resta nostra

Commenti disabilitati su Non sarà facile, ma la scelta resta nostra

Quando le Persone fanno la differenza

Commenti disabilitati su Quando le Persone fanno la differenza

Per una legge sui caregiver familiari che ne riconosca e sostenga il ruolo

Commenti disabilitati su Per una legge sui caregiver familiari che ne riconosca e sostenga il ruolo

Tanti bambini e ragazzi sperduti nell’isolamento informatico

Commenti disabilitati su Tanti bambini e ragazzi sperduti nell’isolamento informatico

L’ANFFAS e la Giornata del 3 Dicembre: meglio i fatti delle parole

Commenti disabilitati su L’ANFFAS e la Giornata del 3 Dicembre: meglio i fatti delle parole

L’“Internet delle cose” per la salute e l’autonomia delle persone

Commenti disabilitati su L’“Internet delle cose” per la salute e l’autonomia delle persone

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti