Una mente aperta

Un’autentica umiltà e. una mente aperta possono condurci alla fede…

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 43

 

Il mio modo di pensare da alcolista mi portava a credere che potevo controllare il mio bere, ma non era vero. Quando sono entrato in A.A., mi sono accorto che era Dio a parlarmi per mezzo del gruppo. La mia mente era aperta quel tanto che bastava a farmi capire che avevo bi­sogno del Suo aiuto. Per una vera e onesta accettazione di A.A. c’è voluto più tempo, ma insieme è arrivata anche l’umiltà. So quanto fossi malato, e sono estremamente grato di aver ritrovato la ragione e di essere un alcolista sobrio. Ora sono una persona nuova e sobria, molto mi­gliore di quello che sarei mai stato senza A.A.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Difetti eliminati

Commenti disabilitati su Difetti eliminati

Aiutare gli altri

Commenti disabilitati su Aiutare gli altri

Serenità

Commenti disabilitati su Serenità

Nutrimento vitale

Commenti disabilitati su Nutrimento vitale

Inventario quotidiano

Commenti disabilitati su Inventario quotidiano

Concentrare i nostri pensieri

Commenti disabilitati su Concentrare i nostri pensieri

Una strada a doppio senso

Commenti disabilitati su Una strada a doppio senso

Sono un miracolo

Commenti disabilitati su Sono un miracolo

Una messa a punto giornaliera

Commenti disabilitati su Una messa a punto giornaliera

Rimediare al male fatto

Commenti disabilitati su Rimediare al male fatto

Individuare la paura…

Commenti disabilitati su Individuare la paura…

La paura e la fede

Commenti disabilitati su La paura e la fede

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti