Una guida per la ministra Lucia Azzolina. Lettera

Lettera

Un’analogia illumina la situazione con luce differente.

In un corso d’aggiornamento sul controllo scolastico sono stati distribuiti ai partecipanti alcuni compiti di matematica e d’italiano. Se ne richiedeva la valutazione, da esprimere con un voto. Un compito individuale.

La tabulazione dei giudizi formulati era lo stimolo per la discussione successiva: i voti assegnati ai singoli elaborati avevano un’oscillazione di tre, quattro punti al massimo, tranne che per uno. Il suo campo di variabilità era 3-9.

Il corsista che aveva espresso il voto più negativo si è alzato per stigmatizzare chi non aveva colto la gravità degli errori commessi, contestandone l’idoneità all’insegnamento.

La risposta non si è fatta attendere: si è alzato un docente universitario di matematica che ha motivato la sua scelta con l’originalità della strategia sottostante i calcoli, il voto voleva rinforzare la capacità di formulare ipotesi e il pensiero divergente.

Applichiamo l’effetto Pigmaglione alla situazione ministeriale odierna: quali gli aspetti da valorizzare? (Ricordate Audrey Hepburn in My fair lady?)

Inquadramento storico. Negli ultimi quarant’anni si sono succeduti al Miur ventitré ministri; di questi dodici docenti: undici universitari e Franca Falcucci, insegnante liceale di storia e filosofia che, in un recente sondaggio, è stata indicata come “il miglior Ministro dell’Istruzione degli ultimi trentacinque anni”.

Anche Lucia Azzolina é docente di Storia e Filosofia: saprà emularla?

L’articolo Una guida per la ministra Lucia Azzolina. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus, Magrini (AIFA): ancora in casa per almeno due – tre settimane, non siamo fuori da emergenza

Commenti disabilitati su Coronavirus, Magrini (AIFA): ancora in casa per almeno due – tre settimane, non siamo fuori da emergenza
Comitato <a href=#nopas: ben vengano i bandi di concorso, no sanatoria. Lettera" title="Comitato #nopas: ben vengano i bandi di concorso, no sanatoria. Lettera"/>

Comitato #nopas: ben vengano i bandi di concorso, no sanatoria. Lettera

Commenti disabilitati su Comitato #nopas: ben vengano i bandi di concorso, no sanatoria. Lettera

Pensionandi 2020 quota 100: per pagamento si deve allegare il mod. AP140

Commenti disabilitati su Pensionandi 2020 quota 100: per pagamento si deve allegare il mod. AP140

Didattica a distanza, 2 mln a scuole paritarie per piattaforme e strumenti digitali

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, 2 mln a scuole paritarie per piattaforme e strumenti digitali

Pittoni: superamento precariato è semplice buon senso

Commenti disabilitati su Pittoni: superamento precariato è semplice buon senso

Graduatorie terza fascia ATA: calcolo dei giorni di servizio

Commenti disabilitati su Graduatorie terza fascia ATA: calcolo dei giorni di servizio

2 mila posti per tempo pieno, decreto attuativo ritarda. Mobilità e ruoli in stand by

Commenti disabilitati su 2 mila posti per tempo pieno, decreto attuativo ritarda. Mobilità e ruoli in stand by

Scadenze del mese di agosto: immissioni in ruolo, graduatorie d’istituto docenti, mobilità, fine dell’anno scolastico

Commenti disabilitati su Scadenze del mese di agosto: immissioni in ruolo, graduatorie d’istituto docenti, mobilità, fine dell’anno scolastico

La Comunicazione non verbale per essere efficaci in classe. Corso gratuito, iscriviti

Commenti disabilitati su La Comunicazione non verbale per essere efficaci in classe. Corso gratuito, iscriviti

Detrazione trasporto pubblico 730: quale tetto per due coniugi

Commenti disabilitati su Detrazione trasporto pubblico 730: quale tetto per due coniugi

Ragazzi belli e preparati, trentenni, disoccupati. Mad per personale ATA

Commenti disabilitati su Ragazzi belli e preparati, trentenni, disoccupati. Mad per personale ATA

L’Infinito di Leopardi: si chiude il bicentenario con un video RAI

Commenti disabilitati su L’Infinito di Leopardi: si chiude il bicentenario con un video RAI

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti