Un sollevatore che è il frutto di una bella collaborazione

«Lavorare in rete tra Associazioni è una grande risorsa e permette di dare maggiore visibilità e concretezza a tutte le attività che realizziamo ogni giorno»: lo dice Maria Antonietta Cimmino della UILDM di Caserta (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), raccontando come la collaborazione della propria organizzazione con l’ASAMSI (Associazione per lo Studio delle Atrofie Muscolari Spinali Infantili) e il supporto economico dell’AGIS, l’Agenzia che gestisce gli impianti sportivi del territorio, abbia portato ad ottenere un sollevatore nello Stadio del Nuoto della città campana

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti