Un progetto europeo che punta a una reale mobilità per tutti

Si chiama “Trips” ed è un progetto europeo che punta a mettere in atto misure pratiche per affrontare e prevenire la discriminazione dei cittadini con disabilità a causa delle barriere e delle difficoltà di fruizione del trasporto pubblico urbano, guardando a tutti i tipi di barriere, legate all’età e alla salute, o anche alle barriere linguistiche. Numerose le città coinvolte, tra le quali, in Italia, anche Bologna, con il coordinamento della Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi, ove tra le Associazioni partecipanti vi è la UILDM locale (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare)

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La scuola oltre le barriere, insieme a tutta la città

Commenti disabilitati su La scuola oltre le barriere, insieme a tutta la città

Gli Insuperabili: una scuola calcio e molto più

Commenti disabilitati su Gli Insuperabili: una scuola calcio e molto più

Un premio ai “Contesti di Classe” realmente inclusivi

Commenti disabilitati su Un premio ai “Contesti di Classe” realmente inclusivi

Le Istituzioni riconoscono l’importanza di un premio come “Turismi accessibili”

Commenti disabilitati su Le Istituzioni riconoscono l’importanza di un premio come “Turismi accessibili”

Per sconfiggere l’incontinenza, grande problema sociale ed economico

Commenti disabilitati su Per sconfiggere l’incontinenza, grande problema sociale ed economico

Le Linee Guida per il commercio accessibile

Commenti disabilitati su Le Linee Guida per il commercio accessibile

Lì dove l’amministrazione di sostegno crea benessere per tutta la comunità

Commenti disabilitati su Lì dove l’amministrazione di sostegno crea benessere per tutta la comunità

Quanto è vivo il pensiero di Rosanna Benzi!

Commenti disabilitati su Quanto è vivo il pensiero di Rosanna Benzi!

La Giornata Europea dei Diritti del Malato e il Piano delle liste d’attesa

Commenti disabilitati su La Giornata Europea dei Diritti del Malato e il Piano delle liste d’attesa

Ammaestrati a sentirci “cittadini di serie B”

Commenti disabilitati su Ammaestrati a sentirci “cittadini di serie B”

Inaccettabile tornare ai vecchi istituti!

Commenti disabilitati su Inaccettabile tornare ai vecchi istituti!

“Ognuno è perfetto”, riuscito esempio di narrazione della disabilità

Commenti disabilitati su “Ognuno è perfetto”, riuscito esempio di narrazione della disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti