Un parco giochi, ma per chi?

«In giro per l’Italia – scrive Tonino Urgesi – stanno nascendo come funghi i parchi gioco cosiddetti “inclusivi”. Da una parte dovrei essere contento di queste nobili iniziative, ma dall’altra mi pongo una domanda: perché un bambino con disabilità deve avere un gioco solo per disabili? Si dovrebbe invece incominciare – imparando proprio dal gioco e dal divertimento – a non creare più differenze, etichette, stereotipi e quindi non vorrei più leggere che si vogliono organizzare giochi o parchi “per bambini con disabilità”»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La bocciatura di quella Legge Regionale sul neurosviluppo diventi un’occasione

Commenti disabilitati su La bocciatura di quella Legge Regionale sul neurosviluppo diventi un’occasione

Minori con disabilità e Centri Estivi: non un giorno di meno, non un euro in più!

Commenti disabilitati su Minori con disabilità e Centri Estivi: non un giorno di meno, non un euro in più!

Per una Sanità Pubblica solida e solidale per tutte e tutti

Commenti disabilitati su Per una Sanità Pubblica solida e solidale per tutte e tutti

Violenza nei confronti delle donne con disabilità: la nuova indagine della FISH

Commenti disabilitati su Violenza nei confronti delle donne con disabilità: la nuova indagine della FISH

Niente Governo: doppio danno per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Niente Governo: doppio danno per le persone con disabilità

Il mondo ha bisogno di tutti i tipi di intelligenza

Commenti disabilitati su Il mondo ha bisogno di tutti i tipi di intelligenza

Sport per tutti, in un ambiente totalmente inclusivo e sicuro

Commenti disabilitati su Sport per tutti, in un ambiente totalmente inclusivo e sicuro

Il Museo degli Innocenti di Firenze accessibile alla disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Il Museo degli Innocenti di Firenze accessibile alla disabilità intellettiva

Il “Dopo di Noi” si costruisce “Durante Noi”

Commenti disabilitati su Il “Dopo di Noi” si costruisce “Durante Noi”

Successi scolastici: ma perché da noi no?

Commenti disabilitati su Successi scolastici: ma perché da noi no?

Quando l’inclusione diventa strumento di conoscenza universale

Commenti disabilitati su Quando l’inclusione diventa strumento di conoscenza universale

Un film “gentile”, per contrastare i pregiudizi e le discriminazioni

Commenti disabilitati su Un film “gentile”, per contrastare i pregiudizi e le discriminazioni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti