Un modello di cura integrativa per la malattia di Parkinson

Non solo il neurologo, e non solo cure farmacologiche, ma anche il nutrizionista/dietista e il tecnico della riabilitazione, per seguire aspetti altrettanto fondamentali nel ritardare l’insorgenza della disabilità nella malattia di Parkisnon, come l’alimentazione e l’attività fisica: parte da questi presupposti il progetto “Modello di cura integrativa”, promosso dalla Confederazione Parkinson Italia, che si articolerà su dieci convegni regionali, nei territori delle Associazioni Confederate, il primo dei quali – libero, gratuito e in modalità online – è in programma per domani, 10 luglio

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Gli ausili e le tecnologie che migliorano la vita delle persone sordocieche

Commenti disabilitati su Gli ausili e le tecnologie che migliorano la vita delle persone sordocieche

Una tastiera accessibile per la scrittura della musica

Commenti disabilitati su Una tastiera accessibile per la scrittura della musica

“Balla con me”: un progetto rivolto a bambini e ragazzi con autismo

Commenti disabilitati su “Balla con me”: un progetto rivolto a bambini e ragazzi con autismo

Il basket unificato, che vince contro i pregiudizi

Commenti disabilitati su Il basket unificato, che vince contro i pregiudizi

Bene per il cane guida, ora sicurezza e dignità anche per chi viaggia senza

Commenti disabilitati su Bene per il cane guida, ora sicurezza e dignità anche per chi viaggia senza

Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

Commenti disabilitati su Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

Chiediamo ogni anno una Capitale Italiana del Volontariato

Commenti disabilitati su Chiediamo ogni anno una Capitale Italiana del Volontariato

Figure professionali che tutelano i diritti delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Figure professionali che tutelano i diritti delle persone con disabilità

Non più persone con disabilità “confinate” nelle strutture residenziali!

Commenti disabilitati su Non più persone con disabilità “confinate” nelle strutture residenziali!

Chiocciole in musica

Commenti disabilitati su Chiocciole in musica

Abbiamo chiesto servizi, ma anche sostegni economici e pensioni a 600 euro

Commenti disabilitati su Abbiamo chiesto servizi, ma anche sostegni economici e pensioni a 600 euro

Un progetto che porta dal “con noi” al “dopo di noi”

Commenti disabilitati su Un progetto che porta dal “con noi” al “dopo di noi”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti