Un grande carro contro le barriere al Carnevale di Viareggio

Per la prima volta il Carnevale di Viareggio, uno dei più importanti e spettacolari d’Italia e d’Europa, accenderà i riflettori sul tema delle barriere e della disabilità, raggiungendo milioni di persone: uno dei carri più grandi che vi sfileranno, infatti, si chiamerà “No tu no” e avrà per protagonista un Pulcinella in carrozzina, che armato di manganello, abbatterà ogni barriera che troverà sul suo percorso. L’iniziativa è nata dall’incontro tra il carrista Massimo Breschi (vincitore dell’edizione 2015 della manifestazione) e la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare)

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Al momento non c’è né il Ministero né quanto avevamo richiesto

Commenti disabilitati su Al momento non c’è né il Ministero né quanto avevamo richiesto

Il mancato controllo del virus di Epstein-Barr concausa della sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Il mancato controllo del virus di Epstein-Barr concausa della sclerosi multipla

Quell’agevolazione è inaccessibile proprio per coloro che dovrebbero usufruirne!

Commenti disabilitati su Quell’agevolazione è inaccessibile proprio per coloro che dovrebbero usufruirne!

Un altro tassello, a Milano, del progetto “Parchi gioco per tutti”

Commenti disabilitati su Un altro tassello, a Milano, del progetto “Parchi gioco per tutti”

Atrofia muscolare spinale: storia clinica e rivoluzione terapeutica

Commenti disabilitati su Atrofia muscolare spinale: storia clinica e rivoluzione terapeutica

La scienza del comportamento, l’autismo e le altre disabilità intellettive

Commenti disabilitati su La scienza del comportamento, l’autismo e le altre disabilità intellettive

Il lockdown con gli occhi di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Il lockdown con gli occhi di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down

Rallentano le donazioni degli italiani al Terzo Settore

Commenti disabilitati su Rallentano le donazioni degli italiani al Terzo Settore

Asperger: neurodiversi, non malati!

Commenti disabilitati su Asperger: neurodiversi, non malati!

L’evoluzione del Terzo Settore nel post-pandemia

Commenti disabilitati su L’evoluzione del Terzo Settore nel post-pandemia

Con gli occhi di Sara

Commenti disabilitati su Con gli occhi di Sara

Si arriverà al Piano per la Non Autosufficienza?

Commenti disabilitati su Si arriverà al Piano per la Non Autosufficienza?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti