Un esempio di integrazione dei servizi antiviolenza con quelli per la disabilità

Una recente ricerca realizzata in Australia mette in luce la necessità di una maggiore integrazione tra i servizi di sostegno per la violenza domestica e quelli per la disabilità e anche quella di adottare un approccio olistico utile a garantire che le famiglie non scivolino attraverso le lacune che si riscontrano quando i servizi antiviolenza e quelli per la disabilità rimangono separati. L’indagine è stata svolta dall’Organizzazione Nazionale per la Ricerca Australiana sulla Sicurezza delle Donne (ANROWS) e mostra gli esiti positivi di un programma realizzato utilizzando questo approccio

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Persone e non pazienti con la sindrome X Fragile

Commenti disabilitati su Persone e non pazienti con la sindrome X Fragile

Torna a Livorno “Happy Hand in Tour”, dove tutto era cominciato

Commenti disabilitati su Torna a Livorno “Happy Hand in Tour”, dove tutto era cominciato

Miastenia grave: medici e pazienti si incontrano

Commenti disabilitati su Miastenia grave: medici e pazienti si incontrano

Dedicato alle persone con disabilità visiva, ma in realtà aperto a tutti

Commenti disabilitati su Dedicato alle persone con disabilità visiva, ma in realtà aperto a tutti

Una relazione di reciproco aiuto, per sentire e capire l’autismo

Commenti disabilitati su Una relazione di reciproco aiuto, per sentire e capire l’autismo

Quanto ancora dovremo aspettare per avere cure mirate?

Commenti disabilitati su Quanto ancora dovremo aspettare per avere cure mirate?

Ancora pochi giorni per tentare di fermare quel ritorno ai vecchi istituti

Commenti disabilitati su Ancora pochi giorni per tentare di fermare quel ritorno ai vecchi istituti

Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Commenti disabilitati su Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Retinopatie e maculopatie: aspetti oftalmologici, genetici e sociali

Commenti disabilitati su Retinopatie e maculopatie: aspetti oftalmologici, genetici e sociali

Il progetto “Tutor Amicale”: “ponti umani” con coetanei in difficoltà

Commenti disabilitati su Il progetto “Tutor Amicale”: “ponti umani” con coetanei in difficoltà

Zara, che sostiene la pet therapy all’Unità Spinale di Milano

Commenti disabilitati su Zara, che sostiene la pet therapy all’Unità Spinale di Milano

Il Festival delle Abilità: arte, musica e poesia per una nuova cultura

Commenti disabilitati su Il Festival delle Abilità: arte, musica e poesia per una nuova cultura

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti