Un enigma che funziona

Forse è possibile trovare delle spiegazioni a esperienze spirituali come
le nostre, ma io h cercato spesso di spiegare la mia e sono solo riuscito a
raccontarne la storia. Conosco le sensazioni che mi dette e i risultati a cui
ha portato, ma sono consapevole che non riuscirò mai a capirne pienamente né
le cause né gli scopi più profondi.

Come la vede Bill, pag. 313

Durante una riunione aperta di A.A. ho avuto una profonda esperienza spirituale,
che mi ha portato a sbottare in un: “Io sono un alcolista!”. Da quel giorno non
ho più bevuto. Posso dirvi le parole che ho sentito appena prima della mia ammis-
sione e come queste parole mi abbiano influenzato, ma quanto al perché ciò sia
accaduto, non lo so. Credo che un Potere più grande di me abbia scelto di farmi
guarire, eppure non so ancora per quale motivo. Cerco di non preoccuparmi o di non
farmi troppe domande su quello che ancora non so; ho invece fiducia che se conti-
nuerò a lavorare sui Passi, a mettere in pratica i princìpi di A.A. nella mia vita
e a condividere la mia storia, sarò guidato con amore verso una profonda e matura
spiritualità nella quale mi saranno sempre più cose. Per ora, per me è un dono avere
fiducia in Dio, lavorare sui Passi e aiutare gli altri .

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti