Un educatore per tutti noi

«Penso – scrive Salvatore Nocera, soffermandosi sul recente libro di Claudio Imprudente “Da geranio a educatore. Frammenti di un percorso possibile” – che tutti i casi di cattiva inclusione nelle scuole siano dovuti alla mancata presa di coscienza da parte dei docenti e alla mancata educazione dei compagni di cosa significhi per un bimbo essere con disabilità. Per questo Claudio Imprudente ha giustamente meritato la laurea di educatore e continua ad esserlo quotidianamente per ciascuno di noi»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Diamo respiro alle famiglie

Commenti disabilitati su Diamo respiro alle famiglie

Famiglie resilienti sì, ma con la necessità di essere sostenute

Commenti disabilitati su Famiglie resilienti sì, ma con la necessità di essere sostenute

Veramente si vuole privare l’Umbria di questo patrimonio?

Commenti disabilitati su Veramente si vuole privare l’Umbria di questo patrimonio?

Una nuova Sanità, basata sulla telemedicina e sulla teleassistenza domiciliare

Commenti disabilitati su Una nuova Sanità, basata sulla telemedicina e sulla teleassistenza domiciliare

Una Biennale d’Arte tutta a base di iniziative digitali accessibili

Commenti disabilitati su Una Biennale d’Arte tutta a base di iniziative digitali accessibili

E alla fine i più penalizzati rischiano di essere i lavoratori con disabilità…

Commenti disabilitati su E alla fine i più penalizzati rischiano di essere i lavoratori con disabilità…

“Tutto ciò che voglio”: un film online per la Giornata sull’Autismo

Commenti disabilitati su “Tutto ciò che voglio”: un film online per la Giornata sull’Autismo

Finalmente visitabile l’”Omaggio a Ligabue” dell’Officina dell’Arte di Pordenone

Commenti disabilitati su Finalmente visitabile l’”Omaggio a Ligabue” dell’Officina dell’Arte di Pordenone

Lavorano la terra e vendono i loro prodotti

Commenti disabilitati su Lavorano la terra e vendono i loro prodotti

L’Istituto INVAT è un sogno divenuto realtà

Commenti disabilitati su L’Istituto INVAT è un sogno divenuto realtà

Per una cultura del lavoro accogliente verso la disabilità

Commenti disabilitati su Per una cultura del lavoro accogliente verso la disabilità

La disabilità e le 5.426 parole: Ministero sì, no, forse, boh!

Commenti disabilitati su La disabilità e le 5.426 parole: Ministero sì, no, forse, boh!

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti