Un Campione per Amico, appuntamento sportivo, educativo e sociale

Nella sua semplicità vuole essere questa la vera essenza del tour Banca Generali Un Campione per Amico, la più importante iniziativa di carattere sportivo, educativo e sociale, giunta quest’anno alla sua ventesima edizione, organizzata in Italia e patrocinata dal CONI, capace di coinvolgere tantissimi giovani per vivere, nelle più suggestive piazze italiane, un’esperienza straordinaria di gioco, di animazione e di spensieratezza.

Una manifestazione che vedrà coinvolti come ambasciatori dello Sport quattro grandi Campioni Mondiali, Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Francesco Graziani e Jury Chechi, i quali gireranno per due mesi l’Italia, toccando da Sud a Nord i più suggestivi centri storici di dieci città del bel Paese, coinvolgendo oltre dieci mila bambini delle scuole elementari e medie, per trasmettere i valori positivi dello sport e della solidarietà.
Banca Generali conferma l’attenzione verso le tematiche valoriali nei confronti delle nuove generazioni, scegliendo di affiancarsi, per il decimo anno consecutivo, alla manifestazione Un Campione per Amico, rafforzando in questa nuova edizione l’impegno verso l’educazione finanziaria.

Saranno infatti trasmesse ai ragazzi, in una sorta di animazione itinerante per tutta la durata del tour le nozioni base in materia di risparmio ed educazione finanziaria. Una scelta educativa e di responsabilità sviluppata attraverso “Alla scoperta del Patrimonio”, un pratico libretto pensato per i più giovani e sviluppato con un linguaggio pratico e l’utilizzo del disegno come guida alla conoscenza di concetti spesso complessi anche per gli adulti.

“Siamo molto orgogliosi – spiega Adriano Panatta – di aver contribuito nel tempo, quest’anno celebriamo le 20 edizioni e le 10 insieme a Banca Generali, a rendere quest’evento un vero e proprio punto di riferimento per la promozione dei valori legati allo sport giovanile. L’obiettivo della manifestazione vuole essere infatti quello di far percepire i valori essenziali dell’attività fisica attraverso una mattinata di gioco e di divertimento. I bambini, insieme alla partecipazione attiva di noi Campioni, partecipando al tour Banca Generali Un Campione per Amico, riescono a comprendere in modo più diretto ed efficace quanto sia importante, per il loro benessere e la loro crescita sana, fare sport. Grazie all’attività sportiva infatti si cresce, nel comportamento, nelle abitudini alimentari, nelle relazioni, maturando consapevolezza sui temi della diversità e del rispetto, verso se stessi e gli altri”.

“Quella che presentiamo oggi è la decima edizione al fianco di “Un Campione per Amico”, un evento che è ormai nel nostro DNA e che in questi anni ha ci ha permesso di regalare ad oltre 90mila bimbi in tutta Italia la possibilità di vivere una giornata indimenticabile – dichiara Marco Bernardi, Vice Direttore Generale di Banca Generali che aggiunge – crediamo fortemente in questo progetto e nella sua straordinaria capacità di far leva sui valori positivi dello sport per trasmettere alle nuove generazioni un messaggio di ottimismo per il futuro. Quest’anno abbiamo inoltre voluto proseguire il nostro impegno in favore dell’educazione finanziaria, sviluppando un nuovo libretto che promuove i concetti base legati al risparmio e che sarà distribuito in tutte e 10 le tappe di Banca Generali Un Campione per Amico”

Banca Generali Un Campione per Amico 2019 toccherà, tra aprile e maggio, dieci città, le cui piazze principali per l’occasione, si trasformeranno in vere e proprie palestre a cielo aperto, con animazione, musica, gadget, dove i quattro celebri testimonial saranno a disposizione dei bambini per giocare, ridere, animare e trasmettere i veri valori dello sport come spirito di sacrificio, integrazione e rispetto delle diversità. Nelle tappe, parteciperanno ragazzi senza alcuna distinzione di abilità, grazie al coinvolgimento di associazioni presenti sul territorio selezionate in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico.

Inoltre, per il secondo anno consecutivo, le tappe di “Banca Generali – Un Campione per Amico” saranno accompagnate da approfondite lezioni di educazione finanziaria organizzate da Banca Generali con Feduf – Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio di Abi. Quest’anno, le città coinvolte dal progetto saranno: Napoli, Torino, Parma, Firenze, Milano e Savona. Al tema legato all’educazione finanziaria, “Banca Generali – Un Campione per Amico”, associa anche concretamente l’impegno sociale non solo nella diffusione dei valori sportivi per i più piccoli, ma anche l’importanza della solidarietà e della ricerca, supportando con una raccolta fondi e promuovendo nelle diverse città le attività della Fondazione del Gruppo Generali -The Human Safety Net- che si adopera a livello globale a favore di tre diversi progetti di inclusione sociale, ricerca scientifica e supporto alle famiglie disagiate.

Grazie all’organizzazione di AP Communication ed alle partnership che ha saputo stringere con le Istituzioni, l’evento è diventata negli anni una delle più importante iniziative che legano lo Sport al mondo della Scuola. Il suo successo è infatti scritto nei numeri: 19 edizioni in archivio, quella in corso è la ventesima, 190 tappe già percorse, uno staff di oltre 50 persone che si muove di città in città, ma soprattutto oltre 10 mila ragazzi coinvolti ogni anno.
Segui Banca Generali Un Campione per Amico sul sito ufficiale dell’evento www.uncampioneperamico.it e sulla relativa pagina Facebook.

Il Calendario del Tour
Le tappe dell’edizione 2019 saranno: Napoli (9 Aprile); Messina (11 Aprile); Senigallia (16 Aprile); Torino (30 Aprile); Parma (7 Maggio); Firenze (9 Maggio); Portogruaro (14 Maggio); Bolzano (21 Maggio); Milano (23 Maggio); Savona (28 Maggio).

L’articolo Un Campione per Amico, appuntamento sportivo, educativo e sociale sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuole paritarie, Meloni (Fratelli d’Italia): 150 milioni in più non bastano, solo primo passo

Commenti disabilitati su Scuole paritarie, Meloni (Fratelli d’Italia): 150 milioni in più non bastano, solo primo passo

Pensioni, dal 1° settembre potrebbero lasciare la scuola più di 33.000 docenti

Commenti disabilitati su Pensioni, dal 1° settembre potrebbero lasciare la scuola più di 33.000 docenti

Coronavirus, iniziativa “andrà tutto bene”, dell’Istituto di Istruzione Superiore di Palazzolo Acreide (SR).

Commenti disabilitati su Coronavirus, iniziativa “andrà tutto bene”, dell’Istituto di Istruzione Superiore di Palazzolo Acreide (SR).

ATA 24 mesi: i servizi come L.S.U. e CO.CO.CO. non sono valutabili

Commenti disabilitati su ATA 24 mesi: i servizi come L.S.U. e CO.CO.CO. non sono valutabili

Coronavirus, chiusura scuole: verso un altro mese di stop. Possibile rientro a settembre. Tutto su esami di Stato

Commenti disabilitati su Coronavirus, chiusura scuole: verso un altro mese di stop. Possibile rientro a settembre. Tutto su esami di Stato

Consigli intersezione, classe e interclasse: vanno eletti entro il 31 ottobre. La procedura

Commenti disabilitati su Consigli intersezione, classe e interclasse: vanno eletti entro il 31 ottobre. La procedura

Gite scolastiche: 500mila euro per pernottamenti in strutture campane

Commenti disabilitati su Gite scolastiche: 500mila euro per pernottamenti in strutture campane

ATA supplenti: non devono fare i jolly della scuola

Commenti disabilitati su ATA supplenti: non devono fare i jolly della scuola

Decreto scuola, slitta la pubblicazione. Ecco quali problemi

Commenti disabilitati su Decreto scuola, slitta la pubblicazione. Ecco quali problemi

Diplomati magistrale, Coordinamento Toscana: 16 gennaio presidio all’USP di Firenze

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale, Coordinamento Toscana: 16 gennaio presidio all’USP di Firenze

La valutazione interna e il monitoraggio di fine anno: Come farlo? Modello da utilizzare

Commenti disabilitati su La valutazione interna e il monitoraggio di fine anno: Come farlo? Modello da utilizzare

Coronavirus, cambia ancora il modulo autocertificazione per spostamenti

Commenti disabilitati su Coronavirus, cambia ancora il modulo autocertificazione per spostamenti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti