Un assistente virtuale per migliorare la vita delle persone con autismo

Si chiama “AI Coach” ed è un progetto altamente innovativo, promosso dall’ANFFAS Nazionale (capofila e coordinatore), in partenariato con l’ANGSA Nazionale. Realizzata grazie al contributo della Fondazione TIM, l’iniziativa, di cui il 4 giugno vi sarà un evento di lancio, punta a realizzare un coach virtuale, dotato di intelligenza artificiale, per supportare le persone con disturbo dello spettro autistico nell’implementazione dei comportamenti adattivi e delle autonomie nei vari àmbiti di vita, con particolare riguardo alle abilità comunicative e relazionali e all’autodeterminazione

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti