Un altro anno scolastico si chiude: quali prospettive, quali speranze?

«Ultimi giorni di scuola, tempo di bilanci! È stato un anno indubbiamente difficile e faticoso – scrive Francesca Palmas -, che ha messo in luce alcune criticità da tenere sotto osservazione, per meglio gestirle nel prossimo futuro. E per gli alunni e le alunne con disabilità tali difficoltà sono state particolarmente marcate. Cosa cambiare, dunque? Come cercare di utilizzare al meglio i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza? E come prepararsi per il nuovo anno scolastico che inizierà in settembre?»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Meno solidarietà (a parole), più diritti!

Commenti disabilitati su Meno solidarietà (a parole), più diritti!

Per uno sviluppo sostenibile che non lasci nessuno indietro

Commenti disabilitati su Per uno sviluppo sostenibile che non lasci nessuno indietro

Un sito accessibile a tutti, per scoprire l’Altopiano di Asiago

Commenti disabilitati su Un sito accessibile a tutti, per scoprire l’Altopiano di Asiago

Ogni persona deve prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità

Commenti disabilitati su Ogni persona deve prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità

Ma quanto costa una disabilità?

Commenti disabilitati su Ma quanto costa una disabilità?

Tutti i cittadini devono avere pari dignità

Commenti disabilitati su Tutti i cittadini devono avere pari dignità

Un passo avanti verso la creazione della Banca Dati Nazionale dei Contrassegni

Commenti disabilitati su Un passo avanti verso la creazione della Banca Dati Nazionale dei Contrassegni

L’arte che risveglia l’anima e che sensibilizza sull’autismo

Commenti disabilitati su L’arte che risveglia l’anima e che sensibilizza sull’autismo

L’impatto sociale di un’Associazione impegnata sull’autismo

Commenti disabilitati su L’impatto sociale di un’Associazione impegnata sull’autismo

Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

Commenti disabilitati su Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

ADHD: come un universo infilato in una scatola da scarpe

Commenti disabilitati su ADHD: come un universo infilato in una scatola da scarpe

La protezione giuridica delle persone fragili non in grado di autodeterminarsi

Commenti disabilitati su La protezione giuridica delle persone fragili non in grado di autodeterminarsi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti