”Tutto il mio folle amore” a ”Cinema senza Barriere®”

Liberamente tratto dal libro di Fulvio Ervas “Se ti abbraccio non aver paura”, a propria volta ispirato alla vicenda reale di Franco Antonello e del figlio Andrea, giovane con disturbo dello spettro autistico, sarà “Tutto il mio folle amore”, nuovo film di Gabriele Salvatores, a proseguire domani, 11 dicembre, a Milano, la quattordicesima stagione di “Cinema senza Barriere®”, progetto ideato nel 2005 dall’Associazione AIACE, che garantisce concretamente a chiunque il diritto di andare al cinema, persone non vedenti e non udenti incluse, grazie all’audiodescrizione e alla sottotitolazione

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Negare la vita indipendente significa compiere un grave atto di discriminazione

Commenti disabilitati su Negare la vita indipendente significa compiere un grave atto di discriminazione

Non moltiplicare le cose, se non ve n’è necessità!

Commenti disabilitati su Non moltiplicare le cose, se non ve n’è necessità!

L’importanza di fare rete, contro le malattie neuromuscolari e la SLA

Commenti disabilitati su L’importanza di fare rete, contro le malattie neuromuscolari e la SLA

Le donne e la sindrome X Fragile: fare amicizia con un ospite inatteso

Commenti disabilitati su Le donne e la sindrome X Fragile: fare amicizia con un ospite inatteso

La scomparsa di una guerriera dei diritti umani delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La scomparsa di una guerriera dei diritti umani delle persone con disabilità

Disabilità intellettiva, emergenza, sicurezza

Commenti disabilitati su Disabilità intellettiva, emergenza, sicurezza

Agire assieme senza rinunciare alla propria identità

Commenti disabilitati su Agire assieme senza rinunciare alla propria identità

Lavoro e disabilità: trasformare un obbligo in un’opportunità

Commenti disabilitati su Lavoro e disabilità: trasformare un obbligo in un’opportunità

La vita, dopo una diagnosi di distrofia muscolare

Commenti disabilitati su La vita, dopo una diagnosi di distrofia muscolare

Tre anni dopo la Legge sul “Durante e Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Tre anni dopo la Legge sul “Durante e Dopo di Noi”

Il teatro ha bisogno di tutto quel che la società sembra espellere

Commenti disabilitati su Il teatro ha bisogno di tutto quel che la società sembra espellere

Quattro domande per quattro candidati

Commenti disabilitati su Quattro domande per quattro candidati

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti