Tutti devono leggere il memoriale di Loris

«Chi ricopre un ruolo politico o istituzionale – scrivono dalla FISH, dopo la tragica vicenda di Loris Bertocco, che ha scelto la via del suicidio assistito in Svizzera, dopo avere detto di essere stato “abbandonato dalle Istituzioni” e di “non avere più soldi per curarsi” – chi è responsabile dei servizi, legga il memoriale di Loris e tragga da questa tragica lezione un insegnamento: non siamo una voce di costo, ma persone con dignità umana e con il diritto a vivere in modo non umiliante. E questo diritto umano non si garantisce a parole, ma con un costante e concreto impegno. Da subito»
he

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non sono affatto sovrastimati i disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Commenti disabilitati su Non sono affatto sovrastimati i disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Test sierologici a tutti o a nessuno: non solo agli alunni con disabilità!

Commenti disabilitati su Test sierologici a tutti o a nessuno: non solo agli alunni con disabilità!

Il progetto “Tutor Amicale”: “ponti umani” con coetanei in difficoltà

Commenti disabilitati su Il progetto “Tutor Amicale”: “ponti umani” con coetanei in difficoltà

Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Commenti disabilitati su Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

Un Ospedale con più Sollievo

Commenti disabilitati su Un Ospedale con più Sollievo

Cecità e stereotipi nel mondo del lavoro

Commenti disabilitati su Cecità e stereotipi nel mondo del lavoro

Tutti insieme, per promuovere l’accessibilità delle pubblicazioni

Commenti disabilitati su Tutti insieme, per promuovere l’accessibilità delle pubblicazioni

Pierluigi Lenzi: una voce oltre tutte le barriere

Commenti disabilitati su Pierluigi Lenzi: una voce oltre tutte le barriere

I limiti non spaventano Francesco D’Amico

Commenti disabilitati su I limiti non spaventano Francesco D’Amico

Vent’anni dopo: quanto è cresciuta l’Associazione Unità Spinale Niguarda!

Commenti disabilitati su Vent’anni dopo: quanto è cresciuta l’Associazione Unità Spinale Niguarda!

Una merenda solidale con Ariel

Commenti disabilitati su Una merenda solidale con Ariel

Passare dall’inclusione alla partecipazione

Commenti disabilitati su Passare dall’inclusione alla partecipazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti