Tutte dovrebbero poter contattare in autonomia quel servizio antiviolenza

Nonostante le grandi potenzialità della comunicazione multicanale e accessibile, si continua a leggere su manifesti e campagne, così come sulle “Panchine Rosse” sparse in tutta Italia, la scritta «Chiama il 1522», riferita al numero antiviolenza e stalking nei confronti delle donne. La chiamata telefonica, però, è solo una delle modalità di accesso al 1522, perché sono attive pure una chat e un’applicazione, ben più adeguate per donne che non possono o non vogliono utilizzare il telefono, perché sorde, afasiche, straniere, con problemi di pronuncia, o più semplicemente per mancanza di privacy

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza

Commenti disabilitati su Tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza

5 miliardi all’anno dalla “caccia ai falsi invalidi”? Parole molto preoccupanti

Commenti disabilitati su 5 miliardi all’anno dalla “caccia ai falsi invalidi”? Parole molto preoccupanti

Una tutela sanitaria a sostegno delle persone con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Una tutela sanitaria a sostegno delle persone con sclerosi multipla

Affettività, Sessualità, Disabilità: libertà, stereotipi, leggi

Commenti disabilitati su Affettività, Sessualità, Disabilità: libertà, stereotipi, leggi

È fondamentale sostenere la ricerca scientifica sull’autismo

Commenti disabilitati su È fondamentale sostenere la ricerca scientifica sull’autismo

Devono passare senza ostacoli, quei due emendamenti al “Decreto Rilancio”

Commenti disabilitati su Devono passare senza ostacoli, quei due emendamenti al “Decreto Rilancio”

Otto video per il diritto di decidere

Commenti disabilitati su Otto video per il diritto di decidere

“Campania tra le mani”: la rete si è allargata

Commenti disabilitati su “Campania tra le mani”: la rete si è allargata

Gli alunni, gli studenti e le loro famiglie durante il lockdown: una ricerca

Commenti disabilitati su Gli alunni, gli studenti e le loro famiglie durante il lockdown: una ricerca

La cultura aperta ai ciechi è una cultura più aperta per tutti

Commenti disabilitati su La cultura aperta ai ciechi è una cultura più aperta per tutti

Premiate alcune soluzioni innovative per il “Durante e Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Premiate alcune soluzioni innovative per il “Durante e Dopo di Noi”

Oltre le barriere, nelle valli del Trentino

Commenti disabilitati su Oltre le barriere, nelle valli del Trentino

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti