Turi (UIL): stabilizzare precari delle paritarie è richiesta inverosimile

Come dire: tu privato assumi un lavoratore per la tua impresa e io stato lo stabilizzo nei miei ruoli.
Ciò ben sapendo che lo Stato di posizioni precarie ne ha create talmente tante da meritare un procedimento di infrazione, e avrebbe il dovere di stabilizzare i suoi precari, non quelli degli altri.

Sicuramente si tratta, invece – spiega Turi – di dare anche ai precari delle paritarie la possibilità di accedere all’abilitazione, ma questo è un provvedimento che non è ancora partito e l’On. Malpezzi dovrebbe saperlo.

Invitiamo – sollecita Turi – il ministro Fioramonti a definire nell’accordo sindacale, peraltro già messo in calendario, i requisiti e le procedure per acquisire l’abilitazione all’insegnamento per tutti coloro che sono rimasti esclusi dal concorso straordinario.

L’articolo Turi (UIL): stabilizzare precari delle paritarie è richiesta inverosimile sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti