Turi (UIL): convocazione è fatto positivo, confronto su temi reali

Si potrà parlare seriamente di scuola e di futuro economico e sociale del Paese.

Farlo con i sindacati è ancora più positivo ed apprezzabile, in quanto si mette in dubbio la disintermediazione dei corpi sociali e si affrontano, invece, i problemi nei loro aspetti reali.

In merito al confronto saranno da valutare le risposte alle questioni che sono alla base dello sciopero generale del 17 maggio, indetto unitariamente su quattro punti ben precisi, intrecciati fortemente  tra loro, che meritano risposte ed atti concreti.

In definitiva verificheremo la volontà politica di investire sul sistema scolastico italiano che, in termini di percentuale di PIL è tra gli ultimi posti nell’area euro.

Investire sul sistema di istruzione nazionale significa:

(1) sfilare la scuola da improponibili regionalizzazioni;
(2)  finanziare il fondo per aumentare gli stipendi del personale;
(3)  mettere in condizione di fare funzionare il sistema con l’eliminazione del precariato di docenti ed ATA;
(4) riconoscere il lavoro e la valorizzazione del personale ATA, attraverso la mobilità professionale e la necessaria dotazione di strumenti per rispondere alle molteplici e nuove competenze della scuola dell’autonomia.

L’articolo Turi (UIL): convocazione è fatto positivo, confronto su temi reali sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Casa (M5S): dirigenti non sono soli, 1 miliardo in più e lavoriamo a piano di rilancio grazie a Recovery Fund

Commenti disabilitati su Casa (M5S): dirigenti non sono soli, 1 miliardo in più e lavoriamo a piano di rilancio grazie a Recovery Fund

Inizio a.s. 2019/20: pochi ruoli, 170mila supplenze, ed. civica e decreto inclusione, linee guida alternanza scuola lavoro. Le novità

Commenti disabilitati su Inizio a.s. 2019/20: pochi ruoli, 170mila supplenze, ed. civica e decreto inclusione, linee guida alternanza scuola lavoro. Le novità

Promotori editoriali, quali prospettive: appuntamento domani venerdì 10 maggio al salone del libro di Torino

Commenti disabilitati su Promotori editoriali, quali prospettive: appuntamento domani venerdì 10 maggio al salone del libro di Torino

USR Sicilia, bloccato incarico nuovo direttore. Preoccupazione dei sindacati

Commenti disabilitati su USR Sicilia, bloccato incarico nuovo direttore. Preoccupazione dei sindacati

Anche docenti di ruolo e vincitori concorso hanno difficoltà a gestire le classi. Lettera

Commenti disabilitati su Anche docenti di ruolo e vincitori concorso hanno difficoltà a gestire le classi. Lettera

Marin (FI): presentato un disegno di legge sulle scienze motorie alla primaria

Commenti disabilitati su Marin (FI): presentato un disegno di legge sulle scienze motorie alla primaria

Valutazione: chiarimenti su PAI negli istituti professionali e pubblicazione scrutini 2019/20, nuova nota del Ministero

Commenti disabilitati su Valutazione: chiarimenti su PAI negli istituti professionali e pubblicazione scrutini 2019/20, nuova nota del Ministero

Supplenze, quali sono di competenza del dirigente scolastico. Da quelle brevi ai posti liberi dopo il 31/12

Commenti disabilitati su Supplenze, quali sono di competenza del dirigente scolastico. Da quelle brevi ai posti liberi dopo il 31/12

Altra abilitazione per docenti di ruolo, il 6 maggio aspettano anche loro una risposta. Lettera

Commenti disabilitati su Altra abilitazione per docenti di ruolo, il 6 maggio aspettano anche loro una risposta. Lettera

“Priorità alla scuola”, manifestazioni n 16 piazze per dire no alla didattica a distanza

Commenti disabilitati su “Priorità alla scuola”, manifestazioni n 16 piazze per dire no alla didattica a distanza

Riformare la scuola guardando al sistema duale tedesco. Lettera

Commenti disabilitati su Riformare la scuola guardando al sistema duale tedesco. Lettera

Concorso straordinario secondaria: non funziona perché i docenti sono stati divisi in categorie. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: non funziona perché i docenti sono stati divisi in categorie. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti