Troppa tecnologia, occorre aiutare i ragazzi a gestire le informazioni

Uno studio denominato «Digitale sì, digitale no», condotto da Acer, Centro studi ImparaDigitale, Cnis, Università Bocconi e Università di Padova, citato nell’articolo, ha evidenziato che spesso la tecnologia provoca una flessione della motivazione allo studio.

La stessa ricerca ha rilevato che i genitori utilizzano il device digitale fin dalla più tenera età come strumento sostitutivo del rapporto educativo, per tener impegnato e per distrarre il bambino.

Intanto, con l’uso massiccio dello strumento tecnologico da parte dei ragazzi, la didattica va cambiata per orientare i ragazzi e insegnare loro a districarsi nella gran massa di informazioni.

Inutile imporre divieti, ma occorre impostare l’insegnamento sul recupero delle relazioni interpersonali non solo attraverso i social .

L’articolo Troppa tecnologia, occorre aiutare i ragazzi a gestire le informazioni sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Università, pubblicati i risultati del test di Veterinaria

Commenti disabilitati su Università, pubblicati i risultati del test di Veterinaria

Tortelli, pappardelle, minestre e zuppe: così si sfideranno gli studenti degli istituti alberghieri della Toscana

Commenti disabilitati su Tortelli, pappardelle, minestre e zuppe: così si sfideranno gli studenti degli istituti alberghieri della Toscana

Coronavirus, M5S: cinema e teatri chiusi, radio e TV diano spazio a temi culturali

Commenti disabilitati su Coronavirus, M5S: cinema e teatri chiusi, radio e TV diano spazio a temi culturali

Un istituto di Venezia cerca un docente per la classe di concorso A040

Commenti disabilitati su Un istituto di Venezia cerca un docente per la classe di concorso A040

Immissioni in ruolo con call veloce: cosa succede se si accetta o rifiuta proposta? Vincolo 5 anni [SCHEDA UIL]

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo con call veloce: cosa succede se si accetta o rifiuta proposta? Vincolo 5 anni [SCHEDA UIL]

Domanda autorizzazione ANF: attenzione bisogna richiedere anche il pagamento

Commenti disabilitati su Domanda autorizzazione ANF: attenzione bisogna richiedere anche il pagamento

Se un docente o ATA si ammala di Covid a scuola non è necessariamente colpa del Dirigente. Chiarimento Inail

Commenti disabilitati su Se un docente o ATA si ammala di Covid a scuola non è necessariamente colpa del Dirigente. Chiarimento Inail

Concorso ordinario secondaria: il bando è in Gazzetta Ufficiale, 25.000 posti. Scadenza domanda 31 luglio

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria: il bando è in Gazzetta Ufficiale, 25.000 posti. Scadenza domanda 31 luglio

Mancato riconoscimento abilitazione in Romania, Sit-in dei docenti

Commenti disabilitati su Mancato riconoscimento abilitazione in Romania, Sit-in dei docenti

Mobilità ATA 2019/2020: tutte le dichiarazioni da allegare alla domanda

Commenti disabilitati su Mobilità ATA 2019/2020: tutte le dichiarazioni da allegare alla domanda

La “scuola del rientro”, “valutiamo partendo dal 5 e istituendo rubriche personali”. INTERVISTA

Commenti disabilitati su La “scuola del rientro”, “valutiamo partendo dal 5 e istituendo rubriche personali”. INTERVISTA

Jasen Wang, il papà di MakeBlock a Roma per Maker Faire

Commenti disabilitati su Jasen Wang, il papà di MakeBlock a Roma per Maker Faire

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti