Tre semplici proposte per la scuola. Lettera

Lettera

Suggerisco al neoministro dell’Istruzione nonché collega Azzolina le seguenti proposte che, se attuate, ritengo migliorerebbero, secondo me, le condizioni della scuola italiana:

  1. Vietare la bocciatura nella scuola dell’obbligo. Introdurre il sistema finlandese che ha dato ottimi risultati negli apprendimenti:attuare, al posto della bocciatura, corsi di recupero obbligatori da svolgersi in orario curriculare per gli alunni che hanno carenze in alcune discipline per metterli al passo degli altri.
  2.  Ripristinare la platea scolastica la cui abolizione ha creato scuole d’élite e scuole ghetto in nome di una concorrenza che svantaggia chi opera in quartieri a rischio.
  3. Introdurre il sistema duale tedesco a livello di scuola media, per evitare la dispersione scolastica dovuta a un sistema che non sa orientare e ritiene che gli istituti tecnici e professionali siano di serie B, mentre i licei sarebbero di serie A, quando le attitudini sono diverse e vanno incoraggiate quelle per le quali siamo portati.

L’articolo Tre semplici proposte per la scuola. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Creare video lezioni con il software gratuito OBS e condividerle con gli studenti. Corso con iscrizione e fruizione contenuti gratuite

Commenti disabilitati su Creare video lezioni con il software gratuito OBS e condividerle con gli studenti. Corso con iscrizione e fruizione contenuti gratuite

Didattica a distanza, quali conseguenze sociali, relazionali e sulla salute? Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, quali conseguenze sociali, relazionali e sulla salute? Lettera

Scuole all’Estero, sindacati al Maeci: verificare attuazione misure tutela lavoratori

Commenti disabilitati su Scuole all’Estero, sindacati al Maeci: verificare attuazione misure tutela lavoratori

Sentenza diplomati magistrale. Rumors, sarà a favore. Sigillò: bisognerebbe fare delle distinzioni, tra chi ha sempre lavorato e chi no

Commenti disabilitati su Sentenza diplomati magistrale. Rumors, sarà a favore. Sigillò: bisognerebbe fare delle distinzioni, tra chi ha sempre lavorato e chi no

Didattica a distanza per scienze motorie: tre Padlet tematici come strumento di supporto

Commenti disabilitati su Didattica a distanza per scienze motorie: tre Padlet tematici come strumento di supporto

Permessi 150 ore studio docenti e Ata: domande entro il 15 novembre

Commenti disabilitati su Permessi 150 ore studio docenti e Ata: domande entro il 15 novembre

Docenti GaE, “fateci specializzare nel sostegno per entrare in ruolo e ripristinate ore tagliate dalla Gelimini”

Commenti disabilitati su Docenti GaE, “fateci specializzare nel sostegno per entrare in ruolo e ripristinate ore tagliate dalla Gelimini”

Scuola digitale, Ascani: con legge 107 una rivoluzione culturale. Insegnanti sempre più formati

Commenti disabilitati su Scuola digitale, Ascani: con legge 107 una rivoluzione culturale. Insegnanti sempre più formati

Meno studenti, meno docenti: come cambierà la scuola nei prossimi 10 anni? 22 novembre tavola rotonda a Venezia

Commenti disabilitati su Meno studenti, meno docenti: come cambierà la scuola nei prossimi 10 anni? 22 novembre tavola rotonda a Venezia

Personale scuola, gli stipendi più bassi della Pubblica Amminsitrazione. I dati

Commenti disabilitati su Personale scuola, gli stipendi più bassi della Pubblica Amminsitrazione. I dati

Movimento difesa GaE, Sarnataro “ci restituiscano posti dati a diplomati magistrale depennati”

Commenti disabilitati su Movimento difesa GaE, Sarnataro “ci restituiscano posti dati a diplomati magistrale depennati”

Idonei concorso ds: Crisi governo non ci penalizzi

Commenti disabilitati su Idonei concorso ds: Crisi governo non ci penalizzi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti