Tra fatica e solidarietà: una sfida all’insegna del connubio tra uomo e macchina

È uno dei centauri con disabilità che fanno parte dell’Associazione DI.DI.-Diversamente Disabili, con la quale è attivamente impegnato anche nei corsi di educazione stradale rivolti agli studenti. Ora Omar Bortolacelli, a dieci anni esatti dall’incidente che lo rese paraplegico, si appresta ad affrontare domani, 29 giugno, una nuova sfida, denominata “Ironwalk”, all’insegna di un connubio tra uomo e macchina, per salire verso un luogo-simbolo della sua città, il Santuario di San Luca, “camminando” grazie all’esoscheletro “Rewalk”. Una sfida che sarà anche un evento di solidarietà

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti