Titoli falsi di sostegno, Toccafondi: fatto preoccupante. Miur proseguirà lotta ai diplomifici

“Voglio ringraziare chi sta seguendo le indagini e quindi la Procura di Cosenza, insieme ai carabinieri della Compagnia e ai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria. Aspettiamo di conoscere gli esiti delle indagini e, nel caso, gli adeguati provvedimenti. Però, quanto sto leggendo non può che suscitare preoccupazione”, dichiara il Sottosegretario Gabriele Toccafondi.

Le 33 persone indagate avrebbero insegnato nelle scuole grazie a diplomi falsi. I diplomi falsificati sarebbero stati adoperati dagli insegnanti, su tutto il territorio nazionale, sia per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, sia in quelle d’istituto.

“Come MIUR e come Governo abbiamo sempre lavorato per garantire un servizio di istruzione di qualità. Come abbiamo sempre ricordato, siamo per il sistema nazionale di istruzione che è fatto di scuole statali e paritarie e contro chi cerca ‘scorciatoie’. La lotta ai diplomifici è una strada iniziata da tempo e che vogliamo continuare: abbiamo avviato due anni fa un sistema di monitoraggio e azioni di controllo costanti e approfondite, in particolare verso quelle scuole secondarie che presentavano numeri anomali soprattutto nell’ultimo anno scolastico”, aggiunge Gabriele Toccafondi.

Grazie al piano straordinario di monitoraggio previsto dalla Legge 107, la Buona Scuola, nell’ultimo biennio sono stati oggetto di accertamenti ispettivi più di 600 istituti paritari (di cui 232 nella sola regione Calabria). Nella regione Calabria è stata revocata la parità a 7 istituti delle scuole secondarie di secondo grado e 18 scuole dell’infanzia. “È doveroso un ringraziamento al Direttore dell’USR, Diego Bouché, e agli ispettori per il lavoro svolto” precisa Toccafondi.

“Dobbiamo continuare ad operare a garanzia della qualità del servizio di istruzione, non soltanto rispetto all’offerta formativa ma soprattutto rispetto alla qualificazione del personale docente. Dobbiamo, inoltre, essere un esempio ‘virtuoso’ soprattutto per i giovani, affinché non cadano anche loro nella facile trappola della ‘scorciatoia’ per la costruzione di un percorso di vita senza le necessarie competenze professionali e in assenza dei titoli obbligatori e di una formazione adeguata”, conclude il Sottosegretario

Roma, 8 novembre 2017

Titoli falsi di sostegno, coinvolte anche scuole statali. Indagate 33 persone

L’articolo Titoli falsi di sostegno, Toccafondi: fatto preoccupante. Miur proseguirà lotta ai diplomifici sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/titoli-falsi-sostegno-toccafondi-preoccupante-miur-proseguira-lotta-ai-diplomifici/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Concorso straordinario secondaria: forse non ci si potrà abilitare per tutte le classi di concorso

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: forse non ci si potrà abilitare per tutte le classi di concorso

Piano scuola digitale, supporto aree a rischio. Domande entro oggi 18 novembre

Commenti disabilitati su Piano scuola digitale, supporto aree a rischio. Domande entro oggi 18 novembre

Secondo lavoro e incompatibilità con insegnamento, quando scatta il danno erariale. Sentenze

Commenti disabilitati su Secondo lavoro e incompatibilità con insegnamento, quando scatta il danno erariale. Sentenze

M5S: concorso straordinario sarà a breve, Lega vuol far saltare assunzioni

Commenti disabilitati su M5S: concorso straordinario sarà a breve, Lega vuol far saltare assunzioni

TFA sostegno UniCassino: soddisfazione del Rettore: tutto è andato bene

Commenti disabilitati su TFA sostegno UniCassino: soddisfazione del Rettore: tutto è andato bene

Concorso ordinario infanzia e primaria: partecipano diplomati magistrale e laureati in Scienze della formazione primaria

Commenti disabilitati su Concorso ordinario infanzia e primaria: partecipano diplomati magistrale e laureati in Scienze della formazione primaria

Bussetti: “Al via Consorzio per la valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e il trasferimento tecnologico”

Commenti disabilitati su Bussetti: “Al via Consorzio per la valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e il trasferimento tecnologico”

Passaggio di ruolo per docente di sostegno nel vincolo quinquennale: il quinquennio ricomincia

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo per docente di sostegno nel vincolo quinquennale: il quinquennio ricomincia

Scuole sede di seggio, Comune di Bergamo: difficoltà legate ai nuovi arredi. Ripensare utilizzo edifici

Commenti disabilitati su Scuole sede di seggio, Comune di Bergamo: difficoltà legate ai nuovi arredi. Ripensare utilizzo edifici

Scuole all’estero, in arrivo contratto integrativo per il MOF

Commenti disabilitati su Scuole all’estero, in arrivo contratto integrativo per il MOF

Coronavirus, Maturità: commissioni interne, seconda prova stabilita dalle scuole o soltanto colloquio

Commenti disabilitati su Coronavirus, Maturità: commissioni interne, seconda prova stabilita dalle scuole o soltanto colloquio

Mobilità dirigenti scolastici 2019/20, permanenza di tre o sei anni nella regione di assunzione

Commenti disabilitati su Mobilità dirigenti scolastici 2019/20, permanenza di tre o sei anni nella regione di assunzione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti