Timss: meno compiti a casa si assegnano, più alto diventa il rendimento scolastico

In Matematica, i ragazzini italiani di terza media collezionano 494 punti in Matematica e 499 in Scienze.

Se però guardiamo ai risultati di coloro che studiano nel pomeriggio da 45 minuti a 3 ore a settimana di geometria e polinomi – pari al massimo a 25 minuti al giorno, domeniche comprese – il punteggio sale a 502 punti; per coloro che studiano più delle tre ore settimanali il punteggio precipita a 488 punti. Stessa cosa succede per le Scienze.
I risultati migliori in Matematica arrivano dai bambini italiani che studiano a casa da 31 a 120 minuti a settimana:513 punti. Sono 484 i punti che svolgono compiti per più di due ore settimanali.
In Scienze i piccoli ai quali le maestre non assegnano nessun compito a casa salgono addirittura a 544 punti.

I nostri bambini di quarta elementare sono vicini alle posizioni di vertice della classifica mondiale, guidata da Singapore con 590 punti.

L’articolo Timss: meno compiti a casa si assegnano, più alto diventa il rendimento scolastico sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti