TFS: tempi di liquidazione e domanda di certificazione

TFR

  1. Buongiorno sono un dipendente statale Ministero della Giustizia D.A.P. 
    Ho presentato istanza di andare in pensione con quota 100 avendo da nov 2019 raggiunto 40nni di servizio e 62 anni pertanto sarò in pensione dal 1 maggio 2020 ( per i 6 m previsti di anticipo). Gradirei sapere se posso richiedere all’inps l’attestazione per poter richiedere un anticipo del TFS alla IBL banca adesso o dovrò aspettare il 1 maggio. O ancora se conviene aspettare l’anticipo del Tfs famosi 45mila.
    Grazie.
  2. Salve sono un dipendente pubblico andrò’ in pensione il 01/02/2020 con decreto in quiescenza per aver raggiunto la massima contribuzione esattamente 43 anni e 2 mesi ho 66 anni e 7 mesi sono nato il 03/06/1953 grazie a buon rendere.
  3. Salve, sono andato in pensione a settembre 2018 per anzianità quanto devo penare per avere i miei soldi? Chiarisco che la mia situazione economica è alquanto grave, per quanto indebitato la mia banca non mi da più di tanto flessibilità. Grazie e buona giornata.

Liquidazione TFS e certificazione

1) Certamente sì, può procedere alla richiesta della certificazione TFS per l’anticipo TFS presso IBL banca. Non so risponderle, invece, sul fatto che convenga o meno attendere l’anticipo TFS previsto dal decreto 4/2019; il decreto in questione, infatti, risulta essere ancora inattuato e non si conoscono i tempi da attendere affinché la misura venga resa attiva.

2)Per collocamento a riposo d’ufficio al raggiungimento dei 65 anni e del diritto di pensione anticipata, i tempi di attesa per la liquidazione del TFS sono di 12 mesi più 90 giorni necessari all’INPS per la liquidazione della pratica. Nel suo caso, quindi, cessando l’attività lavorativa il 31 gennaio 2020, la liquidazione del TFS non avverrà prima di aprile 2021.

3)La cessazione dell’attività lavorativa per accedere alla pensione di vecchiaia (67 anni di età) prevede un’attesa di 12 mesi più 90 giorni necessari all’INPS per la liquidazione della pratica. In teoria, quindi, avrebbe dovuto ricevere la prima rata del suo TFS a partire da dicembre 2019. E’, quindi, questione di settimane per vedersi accreditare la somma spettante. In ogni caso le consiglio di fare un sollecito all’INPS per accelerare il pagamento delle somme dovute.

L’articolo TFS: tempi di liquidazione e domanda di certificazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

“Giornata in Memoria delle Vittime dell’Immigrazione”, De Cristofaro: a Lampedusa con 300 studenti

Commenti disabilitati su “Giornata in Memoria delle Vittime dell’Immigrazione”, De Cristofaro: a Lampedusa con 300 studenti

Sciame sismico prosegue in Calabria, scuole chiuse in diversi comuni

Commenti disabilitati su Sciame sismico prosegue in Calabria, scuole chiuse in diversi comuni

Accertamento medico, può il docente accedere agli atti per visionare relazione del Dirigente?

Commenti disabilitati su Accertamento medico, può il docente accedere agli atti per visionare relazione del Dirigente?

I decreti delegati: 45 anni di storia che hanno cambiato la scuola

Commenti disabilitati su I decreti delegati: 45 anni di storia che hanno cambiato la scuola

Viaggi di istruzione, nessun obbligo per docenti e ATA. Sì a retribuzione, riposo compensativo per le domeniche di lavoro

Commenti disabilitati su Viaggi di istruzione, nessun obbligo per docenti e ATA. Sì a retribuzione, riposo compensativo per le domeniche di lavoro

Idonei Concorso ds: Sig. Ministro, non si dimentichi di noi!

Commenti disabilitati su Idonei Concorso ds: Sig. Ministro, non si dimentichi di noi!

Epilessia, “La scuola non ha paura delle crisi”: il progetto per formare docenti e studenti

Commenti disabilitati su Epilessia, “La scuola non ha paura delle crisi”: il progetto per formare docenti e studenti

Decreto scuola, Fusacchia (Misto): il problema non sono precari, siamo noi

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Fusacchia (Misto): il problema non sono precari, siamo noi

24 CFU: precari possono chiedere 150 ore permessi studio. Modalità, scadenza 15 novembre

Commenti disabilitati su 24 CFU: precari possono chiedere 150 ore permessi studio. Modalità, scadenza 15 novembre

Fase 2, la Campania non riapre. De Luca: nessun accordo con lo Stato

Commenti disabilitati su Fase 2, la Campania non riapre. De Luca: nessun accordo con lo Stato

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, modello reclamo avverso le provvisorie

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, modello reclamo avverso le provvisorie

Diventare DSGA: l’esperienza vale più dello studio? Lettera

Commenti disabilitati su Diventare DSGA: l’esperienza vale più dello studio? Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti