TFA sostegno, Azzolina: prossimo corso al più presto. Idonei ammessi in soprannumero di diritto

Decreto TFA sostegno

L’articolo 4, comma 4, del succitato DM 92/2019, che disciplina il TFA sostegno, prevede quanto segue:

  • Sono altresì ammessi in soprannumero ai relativi percorsi i soggetti che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:

a. abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso;
b. siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni;
c. siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.

I succitati docenti, dunque, non sosterranno  le summenzionate prove e saranno ammessi in soprannumero ai percorsi di specializzazione, idonei compresi.

Sottosegretaria al Miur Azzolina: accesso idonei è un diritto

La sottosegretaria al Miur Azzolina, con un post su FB, è intervenuta per tranquillizzare gli idonei che hanno superato le prove d’accesso ma non sono rientrati nel novero dei vincitori, ossia nel numero dei posti banditi dalle Università (gli idonei appunto), e quindi non hanno potuto frequentare il corso di specializzazione attualmente in atto.

La Azzolina ha affermato che la partecipazione degli idonei in soprannumero al prossimo corso di sostegno è un diritto, scritto chiaramente, come sopra riportato, nel DM 92/2019. Il prossimo corso, scrive sempre la sottosegretaria partirà al più presto.

Il post:

Voglio tranquillizzare i tanti che in questi mesi mi hanno scritto e che continuano a chiedere risposte precise. Il decreto che regola il corso di specializzazione sul sostegno è chiaro: gli idonei hanno diritto direttamente alla frequenza in soprannumero del prossimo ciclo. Prossimo ciclo che sarà bandito al più presto. Discontinuità col passato significa rispettare i tempi e trattare le persone da cittadini e non da sudditi.

L’articolo TFA sostegno, Azzolina: prossimo corso al più presto. Idonei ammessi in soprannumero di diritto sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti