TFA sostegno, ammessi prova orale. Aggiornato con Foro Italico, Torino

Caratteristiche prova orale

Per la prova orale le Università devono attenersi ai seguenti criteri. Contenuti nell’allegato C:

  • la valutazione delle prove è espressa in trentesimi;
  • le prove vertono su una o più tematiche previste dalla articolo 6, comma 1, del DM 30 settembre 2011;
  • le prove non prevedono domande a risposta chiusa.

Queste le tematiche su cui verterà la prove:

  • competenze didattiche diversificate in funzione del grado di
    scuola;
  • competenze su empatia e intelligenza emotiva;
  • competenze su creatività e pensiero divergente;
  • competenze organizzative e giuridiche correlate al regime diautonomia delle istituzioni scolastiche.

Si tratta delle stesse tematiche già affrontate per la prova scritta, cui potranno aggiungersi domanda di natura motivazionale sull’accesso alla professione di insegnante di sostegno per il grado di scuola scelto.

Ricordiamo che la prova orale potrebbe non essere sufficiente alla selezione dei candidati in numero uguale ai posti banditi. A fare la differenza probabilmente saranno i titoli. La tabella è specifica per ogni Università, anche se conta in  maniera rilevante il servizio di insegnamento su posto di sostegno.

Docenti ammessi alla prova orale

LAZIO

Foro Italico infanzia e primaria- Vai alla pagina

PIEMONTE

Torino Vai alla pagina

TOSCANA 

Siena –Vai alla pagina

N.B. La pagina non ha carattere di ufficialità, per ogni informazione ufficiale fare riferimento alla pagina dell’Università.

L’articolo TFA sostegno, ammessi prova orale. Aggiornato con Foro Italico, Torino sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti